7° Torneo Zero in Campo, raccolti oltre mille euro per l’Unicef

CAMPOBASSO – Alle ore 9.00 di sabato 5 maggio, nel palcoscenico del campo polivalente della facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi del Molise si è dato il via alla settima edizione del torneo Zero in Campo. Protagonisti assoluti i ragazzi: circa 400 gli spettatori intervenuti a sostenere le 5 scuole che si sono contese il gradino più alto del podio: IPIA “Montini” preparata dal Prof. Trivisonno, Liceo artistico “Manzu” con il Liceo classico di Mister Lozzi,  l’IIS “Pertini” allenata dal prof. Anzini, ITIS “G. Marconi” allenata dal prof. Cacciatore, IISS “L. PILLA” preparata dal Prof. Amorosa.

Sei gli incontri disputati nel corso della mattinata, egregiamente diretti da Giuseppe Miozza e Salvatore Griguolo del gruppo sportivo Libertas che presenziano al torneo dalla sua prima edizione. Dopo una fase eliminatoria molto equilibrata, hanno avuto la meglio il Marconi ed il Pilla che hanno battuto rispettivamente l’IPIA Montini e il Liceo artistico Manzù soltanto ai calci di rigore. Alla fine dei 120 minuti totali di gioco, dopo tre anni di supremazia, l’IISS PILLA viene sconfitto dall’ITIS Marconi con uno schiacciante 5 a 0 in finale.

L’Unicef Campobasso, in collaborazione con l’UMS Unità Mobile di Soccorso Molise ha organizzato evento sportivo di calcio a 5. Il torneo finalizzato sempre alla raccolta fondi per UNICEF Italia, quest’anno ha permesso di destinare oltre 1000 euro alla Campagna “Per ogni bambino sperduto”, in difesa dei minori stranieri non accompagnati: bambini che arrivano nel nostro Paese soli, in fuga da contesti invivibili caratterizzati da guerre, povertà e violenza.

L’organizzazione ha rivolto un ringraziamento a tutte le persone che hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento sportivo:

“Si ringraziano tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita della manifestazione; grazie innanzitutto ai ragazzi che hanno partecipato, ai dirigenti scolastici e agli allenatori che ancora una volta hanno accettato l’invito e condiviso le finalità dell’iniziativa; grazie alla squadra di soccorso UMS Molise e alla dott.ssa Antonia De Socio, gli arbitri Giuseppe Miozza e Salvatore Griguolo, grazie al contributo di Fuorigioco, del Molino Cofelice, del pastificio La Molisana e dello stabilimento Di Iorio Spa; grazie al Cus Molise e l’Università del Molise, e infine grazie agli animatori e commentatori guidati dall’immancabile Giose Trivisonno che hanno reso ancora più piacevole questa mattinata all’insegna dello sport e della solidarietà. Grazie ancora a tutti coloro che donano il proprio tempo con passione, i tanti volontari dell’UNICEF senza i quali questa e altre iniziative non sarebbero possibili”.