A Capracotta arriva la casetta ecologica informatizzata

CAPRACOTTA – Da più di una settimana a Capracotta, nella piazzetta Largo dei Sartori, è stata posizionata la casetta ecologica informatizzata.

Si tratta di un servizio aggiuntivo che permette il conferimento dei rifiuti differenziati, senza limiti di orario e di giorno, a chi è impossibilitato a conferire nei propri mastelli secondo il normale calendario. Per il funzionamento della casetta ecologica è sufficiente la tessera sanitaria intestata al titolare dell’utenza TARI comunale.

Questo servizio serve a supportare la raccolta porta a porta già in funzione, con l’obiettivo di aumentare la differenziata e si rivolge a tutti coloro – principalmente cittadini che non dimorano abitualmente a Capracotta – che sono impossibilitati a conferire i rifiuti nei giorni prestabiliti dal calendario di raccolta.

Soddisfatto il sindaco Candido Paglione: “Dallo scorso mese di ottobre – in pratica da quando abbiamo iniziato la raccolta porta a porta – grazie alla collaborazione di tutti, abbiamo raggiunto una percentuale di raccolta differenziata che si mantiene stabilmente al di sopra del 75% e si avvicina all’80%. Un risultato straordinario, se pensiamo che siamo partiti solo sei mesi fa. L’avvio in forma sperimentale dell’uso della casetta ecologica risente ovviamente di questa prima fase di rodaggio. Vi chiediamo, pertanto, di sopportare qualche disguido che, inevitabilmente, può verificarsi in questa prima fase. Un po’ di pazienza e il sistema si assesterà”.