Anche il Molise all’assemblea di Norcia dei “Borghi più belli d’Italia”

Anche il Molise all’assemblea di Norcia dei “Borghi più belli d’Italia”

NORCIA – Alla presenza di oltre 150 Sindaci e delegati, del Presidente del Consiglio della Regione Umbria, Donatella Porzi, del Direttore Generale Turismo del MIBACT Francesco Palumbo, Antonio Di Marco, Coordinatore regionale Abruzzo e Molise del Club dei Borghi più belli, ha partecipato a Norcia alla XVIII Assemblea Nazionale de “I borghi più belli d’Italia”.

Dopo la presentazione delle 13 new entry ammesse lo scorso anno, che fa salire a 281 il numero dei Comuni appartenenti al Club, sono stati trattati argomenti vari tra cui il bilancio delle attività realizzate nell’anno 2017, la programmazione per l’annualità 2018 e la presentazione della nuova edizione della Guida dei Borghi, oltre alla problematica della chiusura di molti sportelli postali e bancomat nei piccoli centri per la cui risoluzione il Club si attiverà per chiedere l’intervento delle autorità competenti.

“Sono molto contento di aver visitato, per questa particolare occasione, la Valnerina, un territorio che sta reagendo con forza al sisma che lo ha colpito nel 2016 e sono altrettanto soddisfatto – dichiara Antonio Di Marco – della massiccia presenza dei Comuni abruzzesi e molisani a Norcia, per la scelta del borgo medievale di Fornelli quale location dell’Assemblea del 2019 e per l’inserimento nella top ten della rivista americana Forbes di Città Sant’Angelo considerata uno dei luoghi dove trasferirsi per vivere bene e con poco.

L’Abruzzo, come anche il Molise – continua Di Marco – sono gemme nascoste, tanto belle quanto poco conosciute. Ecco perché credo che il nostro impegno deve essere costante per giungere ad essere realmente competitivi a livello nazionale e internazionale. A questo proposito nel mio intervento in Assemblea ho illustrato i finanziamenti provenienti dal Masterplan che la Giunta regionale d’Abruzzo, su proposta del Presidente D’Alfonso, ha assegnato a “I borghi più belli d’Italia” abruzzesi destinati ad interventi di valorizzazione e sviluppo turistico strategico integrato e sostenibile con recupero dei borghi delle aree interne e rilancio delle micro imprese, un esempio che potrà essere seguito anche dalle altre regioni italiane.

L’incontro si è chiuso con la foto di rito di tutti i Sindaci fasciati con il tricolore, davanti la Basilica in piazza San Benedetto, luogo-simbolo del borgo di Norcia.