Cammino di San Francesco Caracciolo, il 2 giugno l’edizione 2017

Cammino di San Francesco CaraccioloDecima edizione del pellegrinaggio a piedi dedicato al Santo Patrono dei Cuochi: programma completo della giornata e informazioni

ROIO DEL SANGRO (CH) – Il prossimo 2 giugno si svolge la decima edizione del pellegrinaggio a piedi dedicato a San Francesco Caracciolo (nato Villa Santa Maria (CH) 13 ottobre 1563 – morto ad Agnone (IS) 4 giugno 1608), fondatore dei Chierici Regolari Minori (padri caracciolini) e patrono dei cuochi.

Il pellegrinaggio fa parte del costituendo “Parco Culturale Ecclesiale Cammino di San Francesco Caracciolo”, inserito nel tavolo di lavoro sui parchi culturali ecclesiali istituito dall’Ufficio Nazionale Sport, Turismo e Tempo Libero della Conferenza Episcopale Italiana.

Quest’anno, in occasione della decima edizione, verrà percorsa, invece della strada carrozzabile, la cosiddetta “via degli oliarai”, che anticamente collegava Villa Santa Maria con Agnone passando per Roio del Sangro, l’abetina di Rosello, Montecastelbarone e Sant’Onofrio.

Il programma prevede:

partenza a piedi alle ore 9.00 da Roio del Sangro, davanti al monumento del cuoco (ci sarà un pullman da Villa Santa Maria per raggiungere Roio del Sangro, con partenza ore 8); pranzo proprio al sacco a Montecastelbarone; arrivo all’ospedale San Francesco Caracciolo di Agnone entro le ore 17; inizio processione dall’ospedale San Francesco Caracciolo alle ore 17 verso la chiesa dell’Annunziata, dove alle 18 verrà celebrata la Santa Messa presieduta dal Preposito Generale dei Chierici Regolari Minori. Le meditazioni di questa edizione del pellegrinaggio sono dedicate alla Vergine, cui San Francesco Caracciolo era particolarmente devoto, anche in considerazione del 100esimo anniversario di Fatima.

Il giorno precedente, giovedi 1 giugno, i pellegrini potranno vivere un momento di preghiera nella chiesa parrocchiale di Villa Santa Maria alle ore 18.30, cui seguirà un incontro conviviale a partire dalle ore 20.30 in onore del santo patrono dei cuochi. Per informazioni sulle modalità di partecipazione si possono consultare le pagine facebook “cammino di san francesco caracciolo” e “pellegrinaggio caracciolino”.