Campobasso, derattizzazione il 30 aprile e i primi di maggio

derattizzazioneCAMPOBASSO – Oggi 28 e lunedì 30 aprile 2018 in seguito ad un piano predisposto nei giorni scorsi, che tiene conto anche delle numerose segnalazioni arrivate dai cittadini, l’assessorato all’Ambiente del Comune di Campobasso ha predisposto, nell’area del centro storico del capoluogo, un capillare servizio di derattizzazione.

Le operazioni verranno effettuate dalla società ‘Servizi Innovativi’ e si svolgeranno nelle ore diurne, in piena sicurezza per la salute dei cittadini. Non si prevedono infatti azioni invasive né nocive per gli esseri umani, ma esclusivamente mirate a colpire i roditori. L’assessore all’Ambiente Stefano Ramundo rassicura la cittadinanza che la derattizzazione esclude anche il possibile e involontario avvelenamento degli animali domestici.

Dopo la due giorni nel borgo vecchio, la derattizzazione proseguirà il 2, il 3 e il 4 maggio nel resto della città. Dal Comune informano infine che a seguito delle operazioni di derattizzazione si potrebbero trovare topi morti in strada che saranno opportunamente rimossi dalla Sea. Nel chiedere la collaborazione dei cittadini, l’assessorato all’Ambiente ricorda che a disposizione dei campobassani c’è il numero della Sea 800 99 31 59 al quale rivolgersi per segnalare la presenza di ratti morti lungo le strade del capoluogo.