Campobasso, elezioni 4 marzo: le riflessioni del sindaco Battista

Campobasso, elezioni 4 marzo: le riflessioni del sindaco BattistaCAMPOBASSO – Sul dopo elezioni è intervenuto in una nota il sindaco di Campobasso, Antonio Battista. Si legge di seguito:

“I risultati delle consultazioni del 4 marzo costituiscono un segnale chiarissimo per riflettere sul vecchio e sul nuovo panorama che si sta delineando, ma rappresentano anche un insegnamento politico che arriva in un momento in cui è stata messa in discussione, tra l’altro, la nostra stessa credibilità di politici e amministratori. Non invoco certamente il coraggio delle scelte, non è più questo il tempo, ora occorre dare spazio al senso di Responsabilità, prezioso alleato del confronto democratico. Il dibattito che si apre abbraccia obiettivi determinanti, che non devono avere il sapore di un punto di arrivo, ma quello di una ripartenza, di un lungo viaggio da percorrere insieme alla nostra gente e per la nostra gente.

Restituiamo il primato alla politica, riaffermiamo il primato della politica. L’auspicio è che vengano assunte posizioni coinvolgenti ed inclusive, mettendo in gioco le migliori intelligenze capaci di (ri)unire e non di dividere. L’attuale situazione possiamo affrontarla solo se ci ritroviamo insieme, non senza impegno e sacrificio, per individuare una linea comune. L’ipotesi di affrontare le prossime scadenze elettorali con un partito e un centrosinistra diviso, incapace di ricercare e ricomporre i diversi momenti della sua linea e vita politica, oltre a preoccuparmi, dà a me e, non solo, il senso di una risposta negativa ai risultati, chiari e tangibili, che sono scaturiti dalle urne. Proprio alla luce dei risultati delle elezioni, e in queste ore più che mai, gli occhi sono puntati sul nostro partito che ha la forza e la voglia di dimostrare serietà e coerenza”.