Campobasso, Giornata del rifugiato: al via le iniziative

Campobasso Giornata del rifugiato iniziative CAMPOBASSO – Il Comune di Campobasso, attraverso gli enti gestori dei progetti Sprar, aderisce alla Giornata del rifugiato con una serie di iniziative che partono oggi 18 giugno 2018 per concludersi sabato 23. La Giornata del Rifugiato è stata istituita nel 2000 per ricordare la condizione di milioni di persone costrette a fuggire dai loro Paesi per evitare guerre, torture e dittature.

Anche a Campobasso, nell’ambito dei progetti Sprar di cui il Comune è titolare o partner, si celebra la Giornata, con l’obiettivo di accrescere il senso di accoglienza, di vicinanza a chi arriva da fuori.

Gli eventi partiranno questo pomeriggio con i mondiali dei rifugiati presso il PalaMater, proseguiranno durante la settimana (giovedì 20 giugno, presso il Parco San Giovanni, a partire dalle ore 16 si trascorrerà un pomeriggio tra migranti e cittadini, all’insegna di attività sportive, giochi, cibo e musica) e termineranno venerdì 22 con una mostra fotografica nell’androne del Municipio e un convegno presso la Sala Consiliare di Palazzo San Giorgio a partire dalle ore 9.

Le iniziative infrasettimanali sono state organizzate dall’associazione ‘dalla parte degli ultimi’ in collaborazione con l’Associazione di Quartiere San Giovanni ed i gruppi Scout della parrocchia San Giovanni, la Polisportiva ‘Chaminade’ e con la partecipazione non solo dei progetti SPRAR (Comune e Provincia di Campobasso, Comune di Sepino) ma anche di quelli dei Comuni di Jelsi, Casacalenda, Ripabottoni e dei rispettivi enti gestori (Koinè Cooperativa Sociale e Cooperativa Sociale ‘La Sfinge’) mentre gli eventi di venerdì sono stati organizzati dalla cooperativa sociale ASSeL per l’Ambito territoriale sociale di Campobasso.