Campobasso, raccolta differenziata: arriva la prima sanzione

Campobasso, raccolta differenziata: arriva la prima sanzioneCAMPOBASSO – Multa da 600 euro. È stata elevata i primi di marzo 2018 la prima sanzione per non aver rispettato le regole sulla corretta raccolta differenziata nel centro storico di Campobasso. Dopo mesi di rodaggio e di massima comprensione verso i ‘furbetti del sacchetto’, per l’amministrazione è scattata la tolleranza zero.

Multe salate dunque, da 300 a 3mila euro, per chi continua ad abbandonare la spazzatura fuori dagli appositi Ecostop il cui servizio, tra l’altro, è stato potenziato proprio per andare incontro alle esigenze di quanti vivono nella parte antica della città. La sanzione comminata qualche giorno fa all’utente ‘distratto’ vuole essere però soprattutto un monito per i residenti del borgo, come per chi vive fuori dal borgo, affinché si eviti l’abbandono dei rifiuti e si seguano i consigli dettati dalla Sea, azienda che gestisce la raccolta.

Intanto l’amministrazione coglie l’occasione per ringraziare i cittadini che, ogni giorno, collaborano fattivamente affinché la differenziata possa decollare e diventare un valore aggiunto per la Città e invita, chi è ancora titubante, a seguire le semplici indicazioni per un corretto servizio di ‘smaltimento’. Un ringraziamento particolare va anche al settore Ambiente dei Vigili urbani per i controlli, che saranno sempre più serrati, che stanno effettuando sul territorio per arginare il fenomeno dell’abbandono di rifiuti.