CIR 2018, partenza in salita per Testa e Bizzocchi

CIR 2018, partenza in salita per Testa e Bizzocchi

Una partenza in salita quella del CIR 2018 per Giuseppe Testa e Massimo Bizzocchi, alfieri al 41° Rally del Ciocco della squadra corse Ford Racing, che con l’assistenza tecnica del team HK Racing piazza comunque l’altra Fiesta R5 sul secondo gradino del podio. Una gara che per il giovane driver molisano che si preannunciava ricca di insidie già dalla partenza. Una conoscenza non ancora ottimale della vettura e i recenti test poco attendibili a causa delle condizioni climatiche, hanno gravato sul passo gara dell’equipaggio Ford fino al ritiro nella Ps11.

Testa dopo essere incappato in problemi tecnici ad inizio gara, stava gradualmente aumentando il ritmo, sino a rientrare nella top ten assoluta. Purtroppo sulla ripetizione della prova di Tereglio (17,19km), in una staccata l’impianto frenante della vettura non ha risposto bene, vanificando il tentativo di impostare una curva sinistra nel modo giusto. Un’uscita di strada senza particolari conseguenze ma che di fatto ha estromesso dalla gara Giuseppe Testa e il suo codriver Massimo Bizzocchi.

Una delusione che in un campionato così competitivo (erano ben 20 le R5 al via) può starci, ma ciò nonostante tutto lo staff è già a lavoro per preparare la trasferta del Rally di Sanremo nel migliore dei modi. Queste le parole di Giuseppe Testa dopo la gara: “Questo CIR 2018 non è iniziato come speravamo. Stamattina qualche problema tecnico ci ha rallentato e un’uscita di strada nella PS11 con i freni fuori uso ci ha costretti al ritiro. Stiamo bene e siamo fiduciosi che l’esperienza maturata in questi chilometri ci farà crescere in vista delle prossime gare. Grazie ad HK Racing e a Ford Racing per il lavoro svolto. Ci vediamo al Sanremo”.

Prossimo appuntamento dunque dal 11 al 14 aprile per la 90^ edizione del leggendario Rally di Sanremo.

Foto Bettiol