Conca Casale: finisce a coltellate una lite tra pastori

sequestro armi

Per motivi di pascolo si è consumata una violenta lite. Arrestato dai Carabinieri un 65enne, la vittima con ferite in varie parti del corpo è stata immediatamente soccorsa

CONCA CASALE – A Conca Casale, una lite tra due pastori per motivi di pascolo è finita durante il pomeriggio con una serie di coltellate inferte da un 65enne nei confronti di un 57enne, entrambi del luogo. La vittima con ferite in varie parti del corpo è stata immediatamente soccorsa e trasferita da un’autoambulanza presso l’ospedale civile di Isernia dove è tuttora ricoverato.

L’aggressore, si è immediatamente allontanato dal luogo dell’accoltellamento, spingendosi con il proprio gregge in una zona impervia del piccolo comune molisano. I Carabinieri di Venafro e di Isernia, si sono immediatamente messi alle ricerche dell’uomo riuscendo poco dopo a rintracciarlo.

Nel corso della perquisizione personale operata a suo carico, sono stati rinvenuti due coltelli, di cui uno ancora sporco di sangue. Successivamente è stata eseguita una perquisizione domiciliare, durante la quale sono stati rinvenuti quattro fucili e relative munizioni, regolarmente detenuti. Sia i coltelli che i fucili con le munizioni, sono stati sottoposti a sequestro. Il 65enne a questo punto è stato trasferito in caserma dove si trova tuttora in stato di arresto, per espletare le formalità di rito.