Dossier RAEE 2016, la Regione Molise prima in Italia per incremento della raccolta

Registrato un +152,19% per la differenziata secondo i dati raccolti

Rapport RAEE 2016MILANO – Lo scorso 28 marzo è stata presentata a Milano la nona edizione del “Rapporto Annuale 2016 sul Sistema di Ritiro e Trattamento dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche in Italia” a cura del Centro di Coordinamento RAEE.

Il rapporto presenta i dati di raccolta del Paese e analizza i risultati conseguiti nelle singole regioni italiane, tra cui il Molise.

I DATI

Secondo i dati del Centro di Coordinamento RAEE, nel 2016 la raccolta differenziata dei RAEE in Regione Molise registra l’incremento percentuale più alto in assoluto: si passa dai 983.095 kg dell’anno precedente a 2.479.306 kg. L’incremento – pari al 152,19% – dei quantitativi assoluti è importante e porta la raccolta media pro capite a ben 7,95 kg, nettamente al di sopra della raccolta pro capite nazionale.

La classifica dei Raggruppamenti secondo i quali vengono classificati i diversi tipi di RAEE vede in prima posizione R2 (Grandi Bianchi) e R1 (Freddo e Clima), rispettivamente con il 41,3% e il 37,4%. Segue R3 (Tv e Monitor) con il 15,5%, mentre è molto scarsa la raccolta di R4 (Piccoli Elettrodomestici), ferma al 5,6%, e R5 (Sorgenti Luminose) allo 0,2%.

Guardando ai risultati delle singole province della Regione Molise, nel 2016 Isernia raccoglie 1.668.598 kg di RAEE e supera Campobasso, che si attesta su 810.708 kg. Isernia registra un ottimo risultato anche nella raccolta pro capite, pari a 19,31 kg per abitante, il migliore dato a livello nazionale.

Risultano in crescita del 14% anche i Centri di Conferimento sul territorio, ovvero le strutture dove i cittadini possono conferire gratuitamente i propri RAEE. In totale sono attivi 39 Centri di Raccolta comunali, di cui 22 aperti dalla Distribuzione. In media sono presenti 12 strutture ogni 100.000 abitanti.

La provincia con il maggior numero di Centri di Raccolta (ogni 100.000 abitanti) è Isernia con 19 Centri, un risultato superiore alla media dell’area Sud e Isole (5 Centri).

Commenta i risultati il Direttore Generale del Centro di Coordinamento RAEE Fabrizio Longoni:

“Nel 2016 l’Italia ha registrato un incremento a doppia cifra nella raccolta dei RAEE gestita dai Sistemi Collettivi, sfiorando il +14%. In questo contesto, la Regione Molise mostra un quadro della raccolta di RAEE molto positivo. Tuttavia, i dati registrati sul territorio non devono trarre in inganno poiché l’incremento realizzato presso un solo punto nella provincia di Isernia non è ascrivibile alla raccolta locale, bensì ad una concentrazione di raccolta di RAEE proveniente da altri territori. Senza dubbio nel corso dell’anno la Regione ha contribuito all’interessante aumento della raccolta nell’area Sud e Isole e ha intrapreso la strada giusta verso una gestione virtuosa di questa tipologia di rifiuti”.