Gli alunni di Petacciato in visita guidata alle sorgenti del Pescara

PESCARA – Guidati da una eccellente Marilena Del Romano, guida ambientale, che ha saputo dare un tocco di straordinario ad una giornata stupenda e ricolma di Natura. Gli alunni della scuola di Petacciato, hanno assistito ieri, al fenomeno della Natura in tutta la sua pienezza. Le sorgenti del Pescara, nei pressi della bellissima cittadina di Popoli, ha mostrato una Natura incontaminata nel pieno della sua bellezza.

Il percorso proposto dalla guida ha portato i giovani allievi direttamente nella parte centrale della Riserva, con il suggestivo spazio all’aperto dedicato all’educazione ambientale, con panorami sorprendenti e, sempre con lo sguardo sullo specchio d’acqua, e poi, proseguendo sul Sentiero Canapine e il Sentiero panoramico, per osservare le “polle subacquee” e il piccolo belvedere delle Sorgenti. Uno spettacolo sorprendente.

Con circa sessanta aree sorgentifere e una portata media di circa settemila litri al secondo, le Sorgenti di Capo Pescara danno origine ad un biotopo straordinario e unico. Una famiglia di germani reali con otto piccoli hanno dato il benvenuto ai giovani allievi molisani.

Nell’intrigata vegetazione sono state avvistate decine di specie di uccelli, come il porciglione, la gallinella d’acqua, la folaga e il tuffetto. E’ possibile ammirare in silenzio l’airone cenerino e l’airone bianco maggiore, la nitticora e il piro piro culbianco, il combattente e il cavaliere d’Italia, lo svasso maggiore e il falco di palude. Nel pomeriggio gli allievi si sono divertiti con il laboratorio sui macroinvertebrati. Soddisfatti per l’escursione didattica i maestri Antonio Di Blasio, Giovanna Caruso, Emanuela Paduano, Ludovica Racciati. La visita didattica effettuata nella riserva naturale guidata delle Sorgenti del Pescara è stata organizzata da Ambiente Basso Molise che ha realizzato, con i suoi volontari, presso l’istituto scolastico di Petacciato. il progetto “sulle orme di Darwin: viaggio alla scoperta della Biodiversità”.