Isernia, furto aggravato: arrestato 19enne pregiudicato

arresto Carabinieri

Grazie alla sinergia tra Carabinieri e cittadini bloccata una banda di rumeni dedita ai furti in abitazione

ISERNIA – Verso ora di pranzo, una donna di Isernia, nel rientrare a casa, si accorge che all’interno vi erano degli sconosciuti intenti a rubare che, accortisi la sua presenza, si davano a precipitosa fuga raggiungendo un’autovettura parcheggiata sotto al palazzo, dove vi era un complice ad attenderli pronti per dileguarsi.

Un solerte cittadino attirato dalle urla della padrona di casa, ed assistendo alle spericolate manovre dei delinquenti, lancia l’immediato allarme al “112”, fornendo elementi utili al rintraccio dei fuggitivi, che consentiva ad una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia di intercettare l’auto in fuga che dopo un inseguimento a velocità sostenuta per le vie del centro abitato, riuscivano a fermare e trarre in arresto il conducente, mentre gli altri due si dileguavano a piedi.

Il 19enne arrestato, di origine rumena, veniva accompagnato in Caserma, dove dopo le formalità di rito, veniva associato presso la Casa Circondariale di Isernia, con l’accusa di furto aggravato in concorso. Le ricerche e le indagini sono tutt’ora in corso per identificare e rintracciare gli altri due autori del furto.