Isernia, furto in profumeria: due persone nei guai

Isernia, furto in profumeria: due persone nei guaiISERNIA – Ennesima operazione dei Carabinieri per contrastare il fenomeno dei furti e dello spaccio di stupefacenti tra Isernia e altri comuni della provincia. Le prime a cadere nella rete tesa dai militari, sono state due giovani donne di Isernia, bloccate dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, subito dopo aver perpetrato un furto ai danni di due attività commerciali ubicate in una zona del centro cittadino.

Recuperata l’intera refurtiva consistente in prodotti di profumeria, generi per l’igiene e derrate alimentari, per un valore economico complessivo di oltre trecento euro. Tutta la merce è stata restituita ai legittimi proprietari, mentre le due donne dovranno rispondere di concorso in furto aggravato.

A Rionero Sannitico, invece, i militari della locale Stazione hanno bloccato un’autovettura con alla guida un giovane cuoco isernino. Da una perquisizione personale e veicolare è stato rinvenuto un involucro contenente dosi di hashish. La droga è stata sottoposta a sequestro, mentre il giovane dovrà rispondere di detenzione illegale di stupefacenti. Indagini sono in corso per accertare se le dosi rinvenute erano per uso personale o se destinate all’attività di spaccio.