Isernia, grande entusiasmo per le XV° Giornata Nazionale dello Sport

ISERNIA – Una entusiasmante festa dello sport, quella realizzatasi ieri mattina a Isernia nella cornice del Terminal Bus adiacente Corso Garibaldi che ha voluto rendere omaggio a chi ama lo sport, lo pratica quotidianamente, crede nei valori della correttezza, del merito, della condivisione con i compagni e gli avversari e vuole cimentarsi con quanto di meglio il panorama sportivo territoriale può offrire in questo momento storico; undici le discipline sportive che sono state praticate sull’area del Terminal e precisamente, la pallavolo, il pugilato, la danza jhs (una variante dell’hip hop), la ginnastica artistica, la pesca sportiva, il badminton, la pallacaenstro, il calcio, le bocce l’atletica leggera.

E così all’insegna dello claim “Vivi lo Sport che vuoi” che anche il capoluogo pentro ha vissuto appieno la quindicesima edizione della Giornata Nazionale dello Sport. I ragazzi partecipanti alla festa, all’inizio della manifestazione, hanno ricevuto un coupon dallo Staff del CONI Point di Isernia raffigurante il percorso di tutte le discipline sportive che, una volta completato, gli dava diritto a ricevere un gadget a testimonianza delle performance compiute.

Prezioso il contributo, quindi, delle strutture provinciali delle Federazioni Sportive intervenute, così come quello del Comune per la concessione dell’ospitale Terminal dei Pullman e della Croce Rossa per il servizio di assistenza sanitaria; insieme, con l’obiettivo di promuovere la pratica sportiva come fenomeno di coesione sociale e accrescimento culturale in virtù anche del messaggio di questa giornata “Lo Sport difende la natura: impariamo a rispettarla e proteggerla insieme”, vicino alle istanze declinate dal CIO attraverso l’Agenda 2020, nella quale la sostenibilità ambientale viene identificata come una delle finalità da perseguire, partendo dalla responsabilità che lo sport ha dal punto di vista educativo e sociale anche nel preservare, tutelare e valorizzare la natura.