Isernia, nuova operazione antidroga: due persone nei guai

stupefacenti sequestratiISERNIA – Ad Isernia, nel corso della notte, i Carabinieri hanno eseguito una nuova operazione antidroga, che ha portato alla denuncia di due persone ed al sequestro di sostanze stupefacenti. Nel dettaglio, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia e delle Stazioni territorialmente competenti, hanno fermato un operaio isernino, che trasportava a bordo della propria autovettura sulla quale era alla guida, un involucro contenente dosi di hashish.

La droga è stata sottoposta a sequestro, mentre il giovane dovrà rispondere di detenzione illegale di stupefacenti. Ulteriori indagini sono in corso per accertare il canale di rifornimento delle dosi e a chi fossero eventualmente destinate.

Un altro giovane isernino, è stato invece sorpreso alla guida della propria auto dopo aver assunto hashish, mettendo così in gravissimo pericolo la sicurezza stradale, per questo motivo dovrà risponde di guida sotto influenza di sostanze stupefacenti. Nei suoi confronti è scattata anche il ritiro della patente di guida ed il sequestro del veicolo.

Nei primi quattro mesi di quest’anno, sono state complessivamente cinquantanove le persone finite nella rete dei Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia, per reati in materia di stupefacenti. Cinque arrestate nell’ambito dell’operazione denominata “new opening”, condotta dai militari del Nucleo Investigativo, mentre le restanti fermate nel corso delle quotidiane attività di controllo del territorio.