“La Bottega degli Incanti” in visita guidata al Bosco di Corundoli

La Bottega degli Incanti visita guidata Bosco CorundoliMONTECILFONE – Domenica 27 maggio “La Bottega degli Incanti”, associazione di Montenero di Bisaccia da sempre impegnata in attività ludico-ricreative e di sostegno alle famiglie, è stata in visita, con i propri ragazzi, al Bosco di Corundoli di Montecilfone, per una giornata dedicata al mini-trekking.

A guidare i ragazzi della “Bottega degli Incanti” tra i sentieri del bosco è stato Luigi Lucchese presidente instancabile dell’associazione ambientalista “Ambiente Basso Molise”; associazione che opera da anni sul nostro territorio per la tutela, la conoscenza e la salvaguardia del basso Molise.

Il Presidente Lucchese ha svelato ai ragazzi tutti i segreti di Corundoli: una collina, ai margini dell’abitato di origini arbëreshë di Montecilfone, coperta da 80 ettari di bosco di latifoglie, le cui specie dominanti sono la roverella, il cerro e il leccio, che vegetano in associazione con altre essenze arbustive: biancospino, prugnolo e ginestra: i più prolifici produttori di ossigeno. Un ambiente unico fatto di suoni e profumi, farfalle, insetti, fiori, animali, uccelli, un luogo dove l’unica protagonista è madre natura. Attraverso i sentieri, ottimamente puliti, li ha condotti alla “La Shpea”: una grotta naturale scavata nei gessi (rifugio nella storia dei briganti) e all’inghiottitoio: depressione di origine carsica che alimenta, attraverso percorsi sotterranei, alcune sorgenti poste ai margini del bosco.

L’escursione al Bosco di Corundoli, anche detto Bosco del Cuore, è la seconda di quattro uscite organizzate e proposte dalla “Bottega degli incanti”, che fanno parte di un progetto più ampio, che porterà, nelle prossime settimane, i giovani esploratori anche alla scoperta dell’Oasi Lipu di Casacalenda e della riserva naturale di Punta Aderci di Vasto.

Le motivazioni che hanno portato alla nascita di tali attività sono differenti: la creazione di momenti di aggregazione e socializzazione fuori dagli, ormai soliti, contesti telematici; la scoperta del nostro territorio troppo spesso sottovalutato e il voler trascorrere del tempo all’aria aperta per favorire una conoscenza diretta della natura al fine di infondere in ognuno la consapevolezza di quanto sia importante tutelarla e rispettarla.

L’associazione ringrazia tutte le famiglie che attraverso la partecipazione dei loro ragazzi hanno contribuito alla bellissima riuscita della giornata; ringrazia inoltre l’amministrazione comunale di Montenero di Bisaccia che si è assunta l’onere del mezzo di trasporto ed il personale competente dell’associazione Ambiente Basso Molise che ha guidato ed accompagnato tutti gli ospiti in questa fantastica esperienza.

Questo secondo evento ha confermato il successo della prima uscita, lasciando un ricordo indelebile e gioioso tanto nei bambini quanto negli organizzatori e nei genitori. L’associazione, con il solito entusiasmo, vi terrà aggiornati e vi aspetta per i prossimi appuntamenti in programma.