Le città del futuro, architetti di Molise e Abruzzo a confronto

Le città del futuro, architetti di Molise e Abruzzo a confrontoCHIETI – In vista dell’VIII congresso nazionale degli architetti italiani dedicato alle città del futuro gli ordini provinciali hanno ideato un percorso di “ascolto” con incontri e dibattiti sul territorio che si articola in 14 tappe in tutta Italia, per le quali sono state individuate 14 macro aree regionali. Per la macroarea Abruzzo-Molise il convegno si terrà domani 15 marzo a Chieti presso l’auditorium Cianfarani – La Civitella dalle 9,30 alle 13,30.

Gli incontri sono finalizzati all’ascolto dei territori e alla condivisione con tutti gli architetti italiani dei temi congressuali, con l’intento di costruire, insieme, un pensiero e delle azioni comuni.

L’obiettivo è di avere come protagonisti degli incontri i soggetti rappresentativi delle singole realtà locali: i consigli provinciali, gli iscritti, i responsabili politici territoriali a tutti i livelli, le università gli studenti, gli imprenditori, le associazioni culturali e di categoria.

Inoltre lo scopo è quello di proporre alle figure politiche le tematiche della rigenerazione urbana, della resilienza delle città e della politica del territorio in generale.

La riflessione sul futuro delle città spazierà dall’ambito europeo con la presentazione dell’esperienza di 4 città europee: Amburgo, Londra, Lubiana e Parigi, a quello locale con l’intervento del Cresme, di rappresentanti del governo territoriale e architetti.

Si proseguirà con una tavola rotonda tesa ad identificare lo “stato dell’arte” ed a richiedere precisi impegni da parte delle rappresentanze politiche sul tema della città e del suo sviluppo.

L’evento si configura come un’occasione di confronto aperta a tutti gli architetti sulle problematiche legate alla professione che potranno essere ulteriormente sviluppate in sede di congresso nazionale, che si terrà a Roma nei primi giorni di luglio, ed arrivare alla formulazione di una proposta di Legge per la promozione della qualità dell’architettura da portare all’attenzione del nuovo Governo.

All’incontro partecipa Guido Puchetti presidente dell’ordine degli architetti di Campobasso e rappresentante della Federazione architetti Abruzzo e Molise e l’intero consiglio dell’ordine degli architetti del capoluogo.

PROGRAMMA

ore 9.00 | Registrazione dei partecipanti (per il rilascio dei crediti formativi)
ore 9.30 | Saluti istituzionali
Presidenti Ordini Architetti PPC della macro area Abruzzo Molise
Massimiliano Caraceni, Chieti
Guido Puchetti, Campobasso
Massimo Sterpetti, Isernia
Edoardo Compagnone, L’Aquila
Angelo D’Alonzo, Pescara
Raffaele Di Marcello, Teramo
Umberto Di Primio – Sindaco di Chieti
Luciano D’Alfonso – Presidente della Regione Abruzzo
Paolo Di Laura Frattura – Presidente della Regione Molise
ore 10.00 | Obiettivi del congresso
Giuseppe Cappochin – Presidente del CNAPPC
ore 10.10 | Obiettivi del Congresso – declinazione Regionale
Giustino Vallese – Presidente Federazione Architetti Abruzzo Molise
ore 10.20 | Proiezione video
Come cambiano 4 città europee (Amburgo, Londra, Lubiana, Parigi)
ore 10.35 | Intervento CRESME
Lorenzo Bellicini – Direttore CRESME
Come cambiano le città europee, come cambiano le città italiane, come cambia la macro area Abruzzo-Molise
ore 10.50 | Intervento Consigliere Nazionale
Alessandra Ferrari – Presidente Federazione Architetti Abruzzo Molise
ore 11.00 | Interventi
Marco D’Annuntiis – Architetto, professore associato della Scuola di Ateneo di Architettura e Design, Università di Camerino
Note per il futuro da una città presente
Piergiorgio Landini – Geografo, già professore ordinario di Geografia economica, Università degli Studi “G. D’Annunzio”
La trama dello sviluppo
Roberto Di Vincenzo – Presidente Isnart, Istituto Nazionale di ricerche turistiche delle camere di commercio italiane;
Presidente CARSA srl
Da Officina l’Aquila alla Costa dei Trabocchi: iniziative di sviluppo territoriale
Enrico Perilli – Psicologo psicoterapeuta, ricercatore universitario di Psicologia Dinamica, Università degli Studi de L’Aquila
Abitare le aree interne, tra spopolamento e genius loci
ore 12.20 | Tavola Rotonda – moderatore membro del comitato scientifico
Gianluca Castaldi – Abruzzo (eletto al Senato per il Movimento 5 Stelle)
Andrea Colletti – Abruzzo (eletto alla Camera per il Movimento 5 Stelle)
Camillo D’Alessandro – Abruzzo (eletto alla Camera per il Partito Democratico)
Antonio Federico – Molise (eletto alla Camera per il Movimento 5 Stelle)
Giuseppina Occhionero – Molise (eletta alla Camera per Liberi e Uguali)
Nazario Pagano – Abruzzo (eletto al Senato per il Forza Italia)
*Luciano D’Alfonso
*Paolo Di Laura Frattura
ore 13.40 | Sintesi dei lavori
Guido Puchetti – Rappresentante Federazione Architetti Abruzzo Molise