L’Ospedale SS.Rosario fra l’incudine e il martello: le parole del Comitato

francoVENAFRO – Attualmente l’Ospedale SS.Rosario offre esigui servizi all’utenza. Nell’annosa lotta contro la chiusura del nosocomio, dopo numerosi dibattiti e battaglie legali, sembrava emergere di recente un seppur minimo cambiamento, in grado di scongiurarne la chiusura, con la proposta risolutiva di accordo, da parte della ASREM, per un Ospedale di Comunità.

La realtà, però, sembra essere diversa. I chiarimenti in merito giungono direttamente dal Comitato SS.Rosario, che, preoccupato per le condizioni del nosocomio di struttura quasi-fantasma, aveva valutato una soluzione temporanea che permettesse almeno la fruizione, da parte dell’utenza, dei servizi basilari. Tale soluzione non implicava la rinuncia alla battaglia legale per la riapertura del nosocomio.

Dichiara questa mattina l’Avv. Franco Macerola in rappresentanza del Comitato SS.Rosario:

Il Comitato SS.Rosario di Venafro non ha rinunciato a nessuna azione legale e siamo in attesa dell’udienza del Consiglio di Stato, che deve decidere in merito al ricorso del SS.Rosario“.

La situazione, quindi, sembra essere tutt’altro che rosea, nonostante le dichiarazioni rassicuranti giunte nelle scorse settimane dai vertici della Regione Molise.