Luca Abete a Campobasso: “Portate avanti la dignità dei vostri sogni”

Luca Abete Campobasso 8 maggio 2018

CAMPOBASSO – Grande successo all’Unimol per la prima tappa tappa di #NonCiFermaNessuno, il tour motivazionale negli atenei italiani ideato e promosso da Luca Abete. Nell’aula Antonio Genovesi dell’Università degli studi del Molise, tanti i giovani che hanno accolto l’inviato avellinese di Striscia la Notizia, il quale sin da subito ha stabilito un contatto diretto e senza filtri con i ragazzi e ha saputo trovare l’empatia giusta con tutti loro.

Una giornata iniziata con il caloroso saluto della Professoressa Stefania Giove del Dipartimento di Economia, a cui Luca Abete ha consigliato di utilizzare la miracolosa pasta dentifricia del tour, tormentone di quest’anno – carica di “Ottimismo attivo per sorrisi più grandi”.

Molti i sorrisi, molte le emozioni e molte le riflessioni che hanno caratterizzato questo incontro; Luca Abete ha esortato i ragazzi a non scoraggiarsi di fronte alle difficoltà: “Portate avanti la dignità dei vostri sogni, date il giusto peso alle difficoltà che la vita vi riserverà e ricordate che bravi per fortuna nella vita si diventa. Se fate le cose per bene e con passione, vi assicuro che alla fine riuscirete ad emergere. Bisogna affrontare in modo positivo le sconfitte e farne tesoro, proseguendo nel cercare la propria strada senza arrendersi. Ricordate che il vero successo non sono i soldi, il vestito firmato o la popolarità: successo è fare un lavoro che vi piace e che vi siete guadagnati con le vostre mani”.

Il popolare showman del Tg satirico di Canale 5 ha raccontato le tappe salienti della sua carriera, da animatore e pagliaccio nelle feste dei bambini ai difficili esordi a Striscia La Notizia, in cui ha dovuto sgomitare per diventare uno degli inviati di punta.

Presenti in aula per Stabilo partner tecnico della campagna sociale, Alberto Maria Bellocchi, Fabio Cristofaro e Dario Rascaroli.

Banco Alimentare, partner della manifestazione distribuirà ai bambini in difficoltà migliaia di kit merenda donati da Penny Market Italia grazie all’interazione degli utenti sul sito www.noncifermanessuno.org.

Il lato benefico ha sempre accompagnato #Noncifermanessuno, che nel corso degli anni è diventato un vero e proprio contenitore di buone pratiche – dalla beneficenza alla sensibilizzazione su temi come l’ambiente e il riciclo. Tra i partner infatti c’è anche Corepla, il Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclo e il riuso degli imballaggi in plastica. “Invito tutti voi ad andare sul nostro sito e a donare gratuitamente con un semplice click”, ricorda Abete.

Tanti sono i ragazzi che hanno voluto raccontare le proprie esperienze al grido #NonCiFermaNessuno:

MARA, 22 anni di Campobasso: “Sono una persona molto determinata e il motto non Ci ferma Nessuno mi rappresenta. La radice della felicità è credere sempre nei sogni!”.

Bruno, 25 anni di Napoli: “Quello che mi ha colpito di più non è soltanto il carisma di Luca ma anche la speranza che questa persona meravigliosa ci ha trasmesso. Noi giovani abbiamo bisogno di sentire persone che ci incoraggiano, anche se la vita è moto dura”.

Simona 23 anni di Avellino: “Questa storia mi ha affascinato. Luca deve esserci da esempio, deve darci la forza per combattere le nostre battaglie senza farsi intimorire dagli arroganti”.