Primo maggio a Termoli: musica e divertimento in centro

Primo maggio a Termoli: musica e divertimento in centro

TERMOLI – Un mosaico di eventi per tutte le fasce d’età e pubblico quello presentato oggi nella conferenza stampa tenuta in Comune. Illustrato il programma di quella che vuole avere il carattere di una grande festa non solo dei lavoratori, come da calendario nazionale ma anche per tutti i cittadini.

Presenti il delegato alla Cultura del Comune di Termoli Michele Macchiagodena, il consigliere comunale Michele Barile, i rappresentanti dell’associazione culturale ‘Project’ Concetta Perfetto e Marco Cupido e il dirigente Brigida Barone e i dipendenti del settore Cultura del Comune di Termoli.

Si alterneranno tanti dj set con esibizioni di band dal vivo ma ci saranno anche i gonfiabili in piazza Monumento così come tanti artisti di strada per il pubblico dei bambini. Per gli amanti dello shopping e del vintage, ci sarà lungo il corso Nazionale il mercatino di dischi in vinile e abbigliamento vintage. Il centro della città offrirà da piazza Monumento a piazza Duomo diverse proposte musicali e di divertimento a partire dalle 17.00 e fino alle 21.00.

“C’è un vero e proprio ritorno al vinile e a quella qualità della musica, magari un po’ imperfetta, ma così capace di coinvolgere le persone” – ha dichiarato Michele Macchiagodena.

“L’evento del primo maggio dell’anno scorso ci ha già dimostrato il grande apprezzamento di cittadini e turisti – ha detto il consigliere Barile – ed è anche per questo che quest’anno abbiamo deciso di riproporlo ma apportando ancora delle migliorie, per questo ringraziamo l’associazione Project per la proposta che ha fatto”.

“La nostra associazione esiste dal 2013 – ha dichiarato Concetta Perfetto – ma quest’anno abbiamo deciso di ridarle nuova energia ed iniziare a diffondere sul nostro territorio il know how che abbiamo acquisito vivendo fuori dal Molise”.

“É importante ringraziare non solo l’Amministrazione con cui collaboriamo ma anche i tanti commercianti che hanno creduto in questo progetto e che ci sostengono” – ha aggiunto Marco Cupido.

Infine il dirigente Brigida Barone ha sottolineato il fatto che la scelta fatta per l’evento del primo maggio è perfettamente in linea anche con le novità della Biblioteca comunale che, ha ricevuto la donazione di centinaia di dischi in vinile da parte di Antonio Di Cesare cittadino ed ex direttore della Biblioteca.

“I dischi ora andranno catalogati – ha dichiarato il dirigente Barone – ma nel frattempo, sono già fruibili in un apposito corner creato nei locali di corso Fratelli Brigida”.