Regionali, Iorio fa un passo indietro e “candida” il giudice Di Giacomo

Michele Iorio

CAMPOBASSO – Il presidente del Tribunale di Isernia, Enzo Di Giacomo, “potrebbe essere a mio giudizio, oggi, l’elemento vincente per poter sconfiggere la deriva politica che si sta osservando in questo periodo nel Paese e in Molise”.

Con questa dichiarazione ai giornalisti, l’ex Governatore Michele Iorio (centrodestra) ha annunciato di fare un passo indietro e di rinunciare alla candidatura al vertice della Regione per cercare di “lavorare a favore del Molise”. Iorio ha anche annunciato la partecipazione di una sua lista, ‘Insieme per il Molise’, alle elezioni regionali, ma non ha confermato la presenza come candidato.

“Umiltà e rinnovamento” sono i concetti espressi per riconsegnare ai molisani “tranquillità, serenità, opportunità nuove, immaginando una ripresa economica della nostra regione”.

“Nessun inciucio – ha aggiunto Iorio – e nessuna grande alleanza, c’è bisogno di chiarezza sul piano politico e di allargare i confini attraverso persone che non siano state direttamente interessate al governo di centrosinistra”.