San Martino in Pensilis, si dimette il sindaco Massimo Caravatta

San Martino in Pensilis logoSAN MARTINO IN PENSILIS – Massimo Caravatta ha rassegnato le dimissioni dalla carica di sindaco di San Martino in Pensilis. In una nota il primo cittadino spiega:

“Con la serenità e la coscienza di chi si è speso senza risparmiare energia e fatica a difesa della Comunità di San Martino in Pensilis, del Suo Territorio e della Sua Cultura comunico le mie dimissioni da sindaco secondo la procedura di cui all’art. 53, comma 3, del T.U.E.L.

Ringrazio i tanti che mi hanno sostenuto, la mia maggioranza, gli assessori, i dipendenti comunali che hanno reso possibile la realizzazione del programma politico e amministrativo lavorando con abnegazione e spirito di appartenenza a tutti i cittadini che mi hanno rappresentato la loro vicinanza.

Vorrà questa Prefettura tutelarci le radici di un Popolo, che fiero e nel rispetto delle norme ha sempre, nel corso dei secoli, portato avanti le Proprie Tradizioni e la Propria Identità”.