Tentata estorsione ai danni di un imprenditore di Agnone, due pregiudicati arrestati dai Carabinieri

Agnone tentata estorsioneAGNONE (IS) – Un altro duro colpo è stato assestato nelle ultime ore dai Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia nel contrasto alla criminalità. Due pregiudicati A.D., 54enne di Casalnuovo di Napoli, con precedenti per estorsione e reati in materia di stupefacenti, e F.A., 52enne di Portici, in provincia di Napoli, con precedenti per reati di minaccia e sequestro di persona, sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Agnone, in quanto avevano tentato una estorsione ai danni di un imprenditore, titolare di una struttura ricettiva del centro alto molisano.

I due si sono presentati all’imprenditore, e minacciandolo prima di morte e poi di eventuali danneggiamenti alla struttura, chiedevano una ingente somma di denaro. La vittima, ha però immediatamente segnalato l’episodio ai Carabinieri, che sono tempestivamente intervenuti bloccando i due malviventi. Accompagnati presso il Comando dell’Arma, dopo le formalità di rito, sono stati trasferiti in stato di arresto presso la Casa Circondariale di Isernia con l’accusa di concorso in tentata estorsione. In queste ore sono in corso ulteriori indagini al fine di meglio delineare i contorni della vicenda e se i due arrestati siano coinvolti in altre analoghe azioni criminose.