Torneo delle Regioni 2018, Molise sconfitto ai quarti di finale

quarti finale c5 torneo regioni 2018PERUGIA – Si sono rivelati generosi e quanto mai eterogenei per collocazione geografica i verdetti dei Quarti di Finali del Torneo delle Regioni di calcio a 5 in Umbria #tdr2018. Le 16 squadre qualificate alle semifinali delle quattro categorie rappresentano ben nove regioni, se non è un record del Torneo, poco ci manca. Il Piemonte Valle D’Aosta ha fatto la voce grossa portando in semifinale tutte e quattro le Rappresentative, una sorpresa non di poco conto se pensiamo che la bacheca dei titoli del futsal piemontese è vuota.

Il Lazio rimane in gioco con Juniores, Allievi e Femminile. Due squadre per la Campania e la Sicilia, una per Abruzzo, Calabria, Emilia Romagna, Sardegna e Veneto. In sedici partite sono stati messi a segno 105 gol per una media di 6,5 reti a gara!

Un successo le dirette streaming sulla pagina Fabebook ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti facebook.com/LegaDilettanti e sul sito ufficiale del torneo torneodelleregioni.lnd.it che hanno raggiunto per i Quarti più di 150.000 persone in totale. Le due semifinali di Foligno e tutte quelle di Perugia come le quattro finali potranno essere seguite in diretta streaming. Guarda il palinsesto CLICCA QUI

Le clip più divertenti e le foto più suggestive stanno inondando l’app ufficiale instagram.com/legadilettanti. Su Twitter i followers, digitando l’hashtag ufficiale della manifestazione #tdr2018 possono seguire l’evento in tempo reale diventando protagonisti loro stessi con curiosità, foto e clip inviate direttamente dai campi. Sul sito web ufficiale della manifestazione torneodelleregioni.lnd.it spazio agli approfondimenti, news, commenti della giornata, risultati, marcatori delle partite e le classifiche aggiornate. In homepage sono trasmesse le dirette streaming delle gare prescelte per la giornata. Sempre sul sito ufficiale è disponibile il palinsesto quotidiano di tutte le partite televisive.

Termina con la vittoria della Calabria per 5-3 sul Molise il bello ed emozionante spettacolo sportivo in quel del Palazzetto dello Sport di Foligno. La grinta, la determinazione e il bel gioco non sono stati sufficienti per il Molise che non è riuscito a contrastare le rime e il ritmo della competizione contro i campioni del TdR del 2017. Le reti di Colacari, Porcari e Zaccaria per il collettivo di Sanginario non sono sufficienti a raggiungere la selezione Calabrese che chiude con uno stacco di due punti sulla selezione del C.R. Molise.

Questa la dichiarazione di Mister Marco Sanginario al termine del match:

“Usciamo a testa alta contro i campioni d’Italia uscenti. Il mio ringraziamento ai ragazzi e alle loro società per il lavoro che stanno svolgendo con i giovani. La federazione ci ha messo nelle condizioni di lavorare in maniera ottimale, ci dispiace non avergli regalato questa qualificazione. Siamo comunque tra le otto rappresentative d’Italia, ed è da questo risultato che bisogna ripartire il prossimo anno”.