Agnone, sottrae 20mila euro ad un’aziana: denunciata una 30enne

foto CarabinieriAGNONE – I Carabinieri della Stazione di Agnone, a seguito di un’attività investigativa, hanno denunciato una 30enne del posto che dopo aver instaurato un rapporto di amicizia con un 85enne, anch’esso del luogo, approfittando del suo stato di infermità cognitiva, in più circostanze si faceva consegnare somme di denaro per un ammontare complessivo di circa ventimila euro.

Il morboso interessamento della giovane donna nei confronti dell’anziano, aveva messo sul chi va la alcuni conoscenti dell’85enne, che hanno segnalato la strana vicenda ai Carabinieri.

Il lavoro certosino degli uomini della “benemerita”, ha portato alla luce l’inganno messo in atto dalla donna, che ora dovrà rispondere del grave reato di circonvenzione di persone incapaci, che prevede una pena fino a sei anni di reclusione.