Al Molise la maglia nera per l’obesità infantile

71

CAMPOBASSO – Molise in vetta alla classifica nazionale per l’obesità infantile. Il dato Istat fotografa una regione che negli anni potrebbe far registrare numerose patologie riconducibili all’obesità. La Presidenza del Consiglio regionale e l’Ufficio scolastico regionale (Usr), in collaborazione con ‘I Borghi del benessere’, hanno avviato una campagna di prevenzione e sensibilizzazione nelle scuole molisane.

Saranno distribuiti 35mila opuscoli agli studenti con un Decalogo sui comportamenti da adottare per mangiare sano e vivere meglio. Si parte dunque dalla scuola, come ente formativo, per educare “al concetto di cultura alimentare – ha sottolineato la direttrice dell’Usr Anna Paola Sabatini – diventato, anche attraverso le Linee guida del Miur, parte integrante del nostro patrimonio didattico e formativo”.

“Bisogna scegliere tra il cibo che fa male e quello che fa bene – ha osservato il presidente de ‘I Borghi della salute’ Marco Tagliaferri. Il cibo deve prima di tutto nutrire e, se non nutre, fa male”.