ATS Larino, potenziate le attività per prevenire l’isolamento di minori fragili

19

ats larinoLARINO – Potenziare l’attività domiciliare di cui diversi minori fruiscono, aggiungere laboratori e attività a quello che è l’intervento ordinario di sostegno rivolto ad alcune famiglie con minori fragili. E’ questa l’operazione scattata grazie all’Ambito Territoriale Sociale (ATS) di Larino ad integrazione del Servizio di Assistenza Domiciliare Educativa (ADE) – codice regionale B11 codice CISIS F3 codice SIUSS A2.02 – affidato in regime di appalto alla Società Cooperativa Sirio.

Di che cosa si tratta? Diversi beneficiari del servizio ADE che risiedono nei Comuni di Larino, San Martino in Pensilis e Santa Croce di Magliano parteciperanno ad attività pomeridiane aggiuntive. Un aiuto in più, insomma, soprattutto di carattere ludico, laboratoriale, socializzante che verrà fornito in collaborazione con le associazioni presenti ed attive sul territorio. In particolare l’Associazione Centro Musica e Cultura e la Scuola Civica di Musica SCDM di San Martino in Pensilis, il Villaggio delle Arti di Larino, l’APD Real San Martino Calcio.

Contro l’isolamento che smartphone e pc causano nei giovani, contro il rischio di esclusione che nei piccoli centri spesso rappresenta un rischio reale, questa lodevole iniziativa, fortemente voluta dalla coordinatrice dell’ATS di Larino Eloisa Arcano, è stata realizzata interamente dall’Ambito e mira a sostenere il minore in età scolare, a garantire la sua formazione rinforzando la sua autostima.

L’obiettivo è fornire stimoli, suscitare interesse e curiosità verso ogni conoscenza per marciare spediti verso un elevato livello di autonomia. Le attività infatti offrono spazi di socializzazione e di relazione fra pari, occasioni di incontro vero e concreto che oggi più che mai sono un toccasana per tanti minori, soprattutto se con qualche difficoltà.