Basso Molise, sequestrata una discarica abusiva di 3mila metri quadrati

41

carabinieri noe

I Carabinieri del N.O.E. hanno sequestrato 3.500 tonnellate di rifiuti in area sottoposta a vincoli paesaggistico/ambientale.

CAMPOBASSO – I Carabinieri del NOE di Campobasso, in collaborazione con i militari della Compagnia CC di Termoli, nel corso di un’ampia attività di monitoraggio e controllo sulla gestione dei rifiuti smaltiti e recuperati nel territorio molisano, con particolare riferimento al settore ciclo del cemento, hanno sequestrato una discarica abusiva di circa 3.500 tonnellate di rifiuti consistenti in terre e rocce da scavo, illecitamente gestiti su una superficie di 3.000 metri quadrati ricadente in area sottoposta a vincoli paesaggistico/ambientale.

Pertanto, il legale rappresentante di un’azienda della fascia costiera molisana che opera nel ramo dell’autotrasporto dei rifiuti e movimento terra è stato segnalato all’autorità  giudiziaria per la realizzazione e gestione di una discarica abusiva e per distruzione e deturpamento di bellezze naturali.