Bojano in verde: ecco il progetto per fare “fiorire” la città

366

bojano panorama

Appello dei volontari delle Associazioni cittadine per l’adozione delle aiuole abbandonate e l’abbellimento dei quartieri cittadini

BOJANO – In questo periodo, i volontari delle Associazioni cittadine sono impegnati a tutto campo nel progetto “Bojano in verde”, ideato ed organizzato in raccordo con il Comune, per la riqualificazione delle aree verdi della città, in stato di degrado (parchi, giardini ed altri siti demaniali). Sarà capitato anche a voi di vederli in giro per la città, intenti a sfalciare, rastrellare erbacce, raccogliere ogni sorta di rifiuti.

Da cosa nasce cosa! L’apprezzamento espresso da molti passanti, nel vivo dei lavori, e la disponibilità manifestata da parte di alcuni di loro ad impegnarsi direttamente e/o ad offrire sostegno, ha spinto le Associazioni a lanciare un vero e proprio appello ad adottare le aiuole abbandonate (“Adotta un’aiuola), rivolto a singoli e privati cittadini. A gruppi di cittadini residenti negli stessi settori urbani o extraurbani è rivolto invece l’appello ad adottare il proprio quartiere (“Amo il mio quartiere”).

In fondo, “basta un seme ed un sacchetto di terra”! Censite, in particolare, le aiuole in stato di abbandono, presenti lungo l’arteria urbana di Corso Francesco Amatuzio. Oltremodo bisognose di cura le aiuole di Piazza Roma per le quali le Associazioni riunite in “Bojano in verde” stanno elaborando un progetto specifico.

Chi, fra gli abitanti e/o i commercianti, volesse compiere un piccolo gesto civico orientato ad accrescere il decoro e la bellezza della città, potrà contare, per la scelta e la messa a dimora delle piante (e/o dei semi), sui consigli tecnici e sul supporto operativo delle Associazioni stesse, mentre la cura e l’assistenza necessarie nei periodi successivi saranno demandate all’adottante.

In fondo, “pulito porta pulito”. È bello immaginare che – grazie ad alcune piccole pratiche virtuose messe in atto dai più volenterosi – possa spargersi nella nostra città, a macchia d’olio, l’impegno di tutti i residenti a mobilitarsi per farla “brillare”, restituendo decoro e dignità ad ogni singolo quartiere, onde evitare che scivoli nell’incuria, affinché diventi (addirittura!) più bello.

Il centro storico con i suoi Palazzi gentilizi dai portali solenni, le antiche chiese intra moenia ed extra moenia, lungo la direttrice tratturale; la grande Piazza con le sue maestose alberate di platani, dalle chiome (un tempo!) rigogliose; le strade che la costeggiano e/o sulla Piazza si affacciano; Palazzo San Francesco, Palazzo Colagrosso; Ville, Orti, Giardini. Ed in mezzo passa il Fiume!

Tutto un patrimonio comune di inestimabile valore. E allora perché rimanere indifferenti se cumuli di sporcizia bloccano caditoie e tombini (anche davanti alla propria abitazione o al proprio negozio), se gli alberi si curvano su se stessi e crollano uno dietro l’altro (spesso non ci si fa caso, non si segnala a chi di dovere!), se il verde (si intende, in tal caso, quello privato!) non viene sfalciato, inzeppandosi di bottiglie, plastica, cartacce, spazzatura di ogni tipo (trasportata dal vento o più frequentemente abbandonata dai passanti)?

Prendersi cura degli spazi comuni, in cui si vive, si lavora, si passa è dovere di ogni cittadino. Organizzarsi in un progetto comunitario per l’abbellimento del proprio quartiere è qualcosa di più: è un darsi da fare insieme per migliorare l’aspetto di quei luoghi che, in modo del tutto peculiare, da un quartiere all’altro, incoraggiano la nostra socialità, alimentano il nostro senso di appartenenza.

La città di Bojano è portatrice di una grande bellezza (naturale, storica, comunitaria), ormai troppo lungamente ed ingiustamente opacizzata da incuria e sfiducia. Buone pratiche, come quelle sopra descritte, che nascono e si diffondono contagiosamente nella società civile, possono contribuire a restituire ottimismo, fiducia, lungimiranza all’intera comunità.

Bojano siamo noi. Siamo noi che con gesti semplici e piccole azioni responsabili – siamo noi che anche soltanto mantenendo puliti o abbellendo i luoghi in cui viviamo o passiamo ogni giorno! – conferiamo senso, pienezza, bellezza alla fruizione della nostra città, per il nostro stesso vantaggio, oltre che per il godimento dei visitatori esterni.

COME PARTECIPARE ALL’INIZIATIVA

Per informazioni su come aderire all’iniziativa “Adotta un’aiuola”, chiama Rossana 3207504418; Per informazioni su come aderire all’iniziativa “Amo il mio quartiere”, chiama Raffaella 3283187394