Calcio: Serie D, stop per il Vastogirardi contro la Vastese

29

vastogirardi vs vasteseAGNONE – Dopo una serie di ottimi risultati utili e conservando l’imbattibilità in casa arriva una prima battuta di arresto per gli undici di mister Coletti sul campo neutro di Agnone. La nuova gestione Lucarelli della Vastese mostra i suoi frutti a discapito degli altomolisani, che devono fermarsi sul 3-1.

Tabellino

Vastese calcio 3 – 1 Vastogirardi
9^ giornata campionato Serie D 2022/23, Stadio ‘Civitelle’, Agnone
43’ pt Di Nardo (V); 5’ st Orchi (V), 35′ st Lorusso (VG, rigore), 42′ st Di Nardo (V).

VASTESE
Del Giudice, Altobelli (43′ st Minchillo), Montebugnoli, Favo, Orchi, Gomes (25′ st Chrysovergis), Sansone (29′ st Mazzotti), Maiorano, Di Nardo, Greselin, Calì (29′ st Menna).
Panchina: Pitarresi, Romano, Mazzotti, Valerio, Bracaglia, Tracchia.
All. Lucarelli.

VASTOGIRARDI
Petriccione, Canale, Gallo, Modesti (6’ st Gargiulo), Ruggeri, Grandis (1′ st Iacullo), Makni, Antogiovanni, Bentos Vazquez (6’ st Lorusso), Calemme, Fiori.
A disp. Piga, Sciarretta, Panaro, Donatelli, Ciocca, Mocanu.
All. Coletti.

Terna arbitrale
S. Esposito (Ercolano), A. Donati (Macerata), G. Galieni (Ascoli Piceno)

La cronaca della gara

Il Vastogirardi parte subito forte e scuote gli abruzzesi con una traversa su punizione di capitan Ruggieri dopo decisiva deviazione di Del Giudice al 5′. Calì al 18′ risponde ma la difesa salva praticamente sulla linea di porta, poi ci riprova Maiorano al 32′ ma Petriccione super reattivo ferma tutto. Prima della pausa però un fendente di Di Nardo da oltre venti metri regala il vantaggio ai biancorossi.

Alla ripresa Orchi si insinua in area e sorprende tutti firmando il 2-0. A 10 minuti dalla fine però gli altomolisani accorciano con un rigore di Lorusso che riapre il match. Il Vastogirardi ritrova coraggio e torna a spingere, i biancorossi tremano ma è Di Nardo a spegnere le speranze degli ospiti praticamente nella proverbiale zona Cesarini: arriva il 3-1, ma i gialloblù non si arrendono e ci credono fino alla fine. Makni con un tocco ravvicinato regala l’ultimo brivido costringendo Del Giudice a un salvataggio miracoloso.