Calendario Scuola in Molise anno scolastico 2020/2021

178

banchi di scuola

Si torna a scuola il prossimo 14 settembre nel rispetto delle linee guida Covid. Ecco quali giorni resterà chiusa

CAMPOBASSO – Approvato dalla Giunta regionale del Molise il calendario scolastico 2020-2021. A comunicarlo il sottosegretario delegato all’Istruzione Roberto Di Baggio. Si torna a scuola in presenza il 14 settembre, nel rispetto delle linee guida Covid e seguendo gli ulteriori sviluppi che giungeranno a fine agosto, anche in base all’andamento della curva dei contagi; chiusura il 5 giugno 2021. Lezioni sospese 2 novembre, 7 dicembre (ponte dell’Immacolata) e dal 23 dicembre al 5 gennaio per le feste natalizie.

Scuole chiuse il 17 febbraio (mercoledì delle Ceneri) e dall’1 al 6 aprile per il periodo pasquale, 25 aprile, 1/o maggio, 2 giugno e la festa del Santo patrono. Il 31 ottobre, ‘Giornata della Memoria’ in ricordo dei 27 bambini e della maestra morti nel crollo della scuola ‘Jovine’ di San Giuliano di Puglia (Campobasso) nel terremoto del 2002, le scuole resteranno aperte, ma sarà una giornata dedicata alla tematica della sicurezza scolastica.

Le scuole dell’infanzia, in accordo con i singoli Comuni possono scegliere le date di inizio e termine delle lezioni, fermo restando le disposizioni del D.Lgs. 297/1994. Il calendario è stato condiviso con le Organizzazioni sindacali di categoria, con l’Ufficio scolastico regionale, con i presidenti delle due Province e con l’Anci.

Queste infatti le parole del Sottosegretario delegato all’Istruzione, Roberto Di Baggio:

“Si torna a scuola in presenza il prossimo 14 settembre, nel rispetto delle Linee Guida e seguendo gli ulteriori sviluppi che giungeranno alla fine del mese di agosto, anche in base all’andamento della curva dei contagi e chiuderanno il 5 giugno 2021. Le lezioni saranno poi sospese il 2 novembre per la commemorazione dei defunti, il 7 dicembre per consentire il ponte dell’ Immacolata e dal 23 dicembre al 5 gennaio per le feste natalizie. Scuole chiuse anche il 17 febbraio, mercoledì delle Ceneri e poi dal 1 al 6 aprile per il periodo pasquale; infine 25 aprile, 1 maggio e 2 giugno le consuete festività nazionali e la festa del Santo Patrono. Il 31 ottobre, ricordo, la Giornata della Memoria, le scuole resteranno aperte ma sarà una giornata interamente dedicata alla tematica della sicurezza scolastica. Le scuole dell’infanzia, in accordo con i singoli Comuni, possono scegliere liberamente le date dell’inizio e del termine delle lezioni, fermo restando le disposizioni del D.Lgs. 297/1994. Il Calendario è stato prima trasmesso e poi condiviso con le Organizzazioni Sindacali di categoria, con l’USR, con i Presidenti delle due province e con l’ANCI in un apposito incontro che si è tenuto lo scorso 6 agosto presso la Sala del Parlamentino della Regione Molise durante il quale sono stati affrontati i diversi aspetti legati alla ripartenza, che naturalmente richiede la massima attenzione e lo sforzo congiunto di tutti per garantire agli studenti, ai docenti e al personale scolastico la certezza di affrontare il nuovo anno scolastico con la massima serenità e in piena sicurezza”.