Campobasso, ultimo appuntamento di BiblioHub in villa De Capoa

16

bibliohub

Felice: “Un evento che ha consolidato Campobasso nel panorama nazionale e ha rafforzato la collaborazione con le associazioni presenti sul territorio”

CAMPOBASSO – Termina venerdì 1° ottobre, con un incontro rivolto a genitori, educatori, insegnanti, librai e bibliotecari, la settimana passata a Campobasso, in villa De Capoa, dal BiblioHub dell’Associazione Italiana Biblioteche che per tutti questi giorni ha offerto e organizzato incontri, laboratori e letture per bambine e bambini, promuovendo anche il progetto “Mamma Lingua. Storie per tutti, nessuno escluso”, insieme all’Associazione Nati per Leggere Molise, un progetto dell’Associazione italiana biblioteche finanziato dal Centro per il libro e la lettura.

“Il miglior regalo che si può fare ai più piccoli è proprio quello di dargli la possibilità di sviluppare la propria cultura mettendoli nelle condizioni di crescere, passo dopo passo, acquisendo sempre maggiore consapevolezza di se stessi e di chi ci circonda. – ha detto l’assessore alla Cultura del Comune di Campobasso Paola Felice – Per questo, come Amministrazione comunale, abbiamo appoggiato con convinzione e determinazione il progetto Mamma Lingua che in questa settimana è stato ampiamente presentato dagli operatori che si sono alternati nel corso dei diversi appuntamenti in villa De Capoa e crediamo che aver avuto la possibilità di ospitare nella nostra città la seconda tappa del tour del BiblioHub dell’Associazione Italiana Biblioteche abbia consolidato anche a livello nazionale la posizione di Campobasso e la qualifica ottenuta dal Centro per il libro e la lettura, di Città che Legge.

Quella qualifica ha rappresentato un punto di partenza per rendere le proposte culturali inerenti il mondo dei libri, della lettura e dei settori professionali che vi ruotano intorno, ancora maggiormente strutturate, – ha spiegato Felice -inserendole in un discorso programmatico che, con la collaborazione delle associazioni presenti sul territorio, sta disseminando in città momenti di incontro, eventi e progetti che sono già di fatto un patrimonio della nostra comunità da continuare a far crescere. La settimana di permanenza del BibioHub a Campobasso ha evidenziato ancora maggiormente l’importanza delle proposte delle varie associazioni e di un’azione congiunta per valorizzarne e ampliarne le prospettive sempre in funzione dell’interesse dei cittadini”.

Come detto, l’ultimo degli eventi che proporrà il BiblioHub in villa De Capoa, sarà proprio quello di venerdì 1° ottobre, alle ore 17.00, dal titolo “Educare all’Altro attraverso percorsi di educazione museale, albi illustrati e multimedialità”. I relatori dell’incontro saranno Luana Astore, Telos Edizioni, Rossella Andreassi dell’Università degli Studi del Molise e Valeria Viola, Università degli Studi del Molise. L’evento è organizzato in collaborazione didattica con il MuSEP – Ce.S.I.S – Dipartimento SUSef.

In caso di pioggia, tutti gli incontri previsti si terranno presso la BiblioMediaTeca comunale di via Roma 43. Per partecipare è necessario esibire il green pass