Campobasso calcio, pronta la carica dei mille per la gara che potrebbe sancire il ritorno in C

11

CAMPOBASSO – Solo mille spettatori potranno seguire la partita allo stadio ‘Nuovo Romagnoli’ di contrada Selvapiana, ma moltissimi sono pronti a festeggiare il ritorno in serie C del Campobasso fuori dai cancelli e nelle strade. La gara di domani con il Porto Sant’Elpidio potrebbe, infatti, essere determinante per la matematica vittoria del campionato di serie D (girone F). ‘Giudice terzo’ sarà una compagine molisana, il Vastogirardi, che affronta in esterno il Notaresco (Teramo), secondo in classifica.

Se il Campobasso vincerà e gli abruzzesi non dovessero andare oltre il pareggio, sarà festa grande con la città pronta a colorarsi di bandiere rossoblù. Una stagione entusiasmante per la società molisana che ha come socio l’imprenditore newyorkese Matt Rizzetta, contraddistinta anche da una serie televisiva ‘Underdogs’ trasmessa in streaming sui canali social media Italian football tv (Iftv), il più seguito dai fan del calcio italiano in Nord America.

‘Underdogs – Molise non esiste… until now’: è la frase che spicca nell’headline, un meme che si è diffuso negli ultimi anni, ora rivisitato e aggiornato in chiave calcistica. Girato in Italia e New York, ‘Underdogs’ consente ai telespettatori di osservare da dietro le quinte il percorso del Campobasso calcio.