Campobasso, Consiglio Comunale del 24 marzo: ecco i temi trattati

22

Campobasso municipio

CAMPOBASSO – Sono ripresi in mattinata, sempre in modalità telematica, i lavori del Consiglio Comunale di Campobasso aggiornati ad oggi proprio per permettere di portare a conclusione l’elenco degli argomenti che, nella seduta di martedì 23 marzo, non si era riusciti a concludere. La seduta si è aperta con la trattazione dell’ordine del giorno proposto dai consiglieri della Lega Tramontano, Pascale e D’Alessandro, attinente al pacchetto solidarietà per contrastare gli effetti della crisi dovuta al Covid19.

“L’ordine del giorno proposto dai consiglieri della Lega è molto articolato e propone una serie di azioni tutte condivisibile per quanto riguarda i temi legati al sociale, – ha detto l’assessore alle Politiche Sociali, Luca Praitano, intervenendo nel dibattito – ma vanno necessariamente verificate sempre quelle che sono le risorse dell’ente e anche le eventuali modalità di attuazione. L’argomento, insomma, al di là dell’esito dell’ordine del giorno, sarà di certo trattato con grande attenzione e disponibilità all’interno della commissione Politiche Sociali, proprio per la sua attualità”.

“Ringrazio i consiglieri della Lega per aver focalizzato l’attenzione del Consiglio su argomenti che hanno la necessità però di essere analizzati in modo dettagliato. – ha detto l’assessore al Bilancio, Giuseppina Panichella – Confermo la disponibilità mia e dell’Amministrazione a trattare in Commissione consiliare Bilancio le proposte contenute nell’ordine del giorno per capire, in modo realistico e lavorandoci insieme, se vi sono le possibilità concrete per trovare ulteriori risorse per finanziare interventi che, è ovvio, non sono a costo zero. Trovare le coperture, per l’ente, risulta assolutamente necessario, ed è un discorso che vale a livello nazionale non di certo solo per la nostra città. Per questo le risorse giungono attraverso misure del Governo e delle Regioni. Sin dalla seduta della Commissione Bilancio di domani, già convocata dalla presidente Giuseppina Di Iorio, siamo aperti alle proposte che vorranno essere portate in discussione e verificate con dati e bilancio alla mano”.

Al termine della discussione, l’ordine del giorno proposto dalla Lega, con 7 voti favorevoli, 18 voti contrari e 3 astensioni, non è risultato approvato dal Consiglio.

Il Consiglio è poi passato a trattare le Proposte di Deliberazioni, tutte approvate, e relative a: ratifica della variazione n. 1 al bilancio di previsione finanziario 2021/2023 approvata con delibera di Giunta comunale del 18 febbraio 2021 (deliberazione approvata con 20 voti a favore e 2 astensioni); la modifica al regolamento di disciplina municipale (IMU). Art. 5 “Esenzione immobile dato in comodato” (deliberazione approvata con 19 voti a favore e un’astensione); approvazione del regolamento di contabilità ai sensi dell’art. 7 del D.Lgs. n. 267/2000 adeguato alla normativa di cui al D.Lgs. n. 118/2011 e s.m.i. (deliberazione approvata con 21 voti a favore e un’astensione); modifiche al regolamento per l’istituzione e la disciplina del canone di concessione per l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate – legge 160/2019 (deliberazione approvata con 19 voti a favore e un’astensione); modifiche al regolamento per l’applicazione del canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria, ai sensi della legge 160/2019 articolo 1, commi 816-836 e 846-847 (deliberazione approvata con 19 voti a favore e 4 astensioni).