Capracotta, Paglione firma l’ordinanza: mascherine obbligatorie anche all’aperto

37

CAPRACOTTA – Il sindaco di Capracotta, Candido Paglione, ieri mattina ha firmato un’ordinanza in occasione del Ferragosto che rende obbligatorio l’uso della mascherina anche all’aperto. “Un provvedimento necessario, vista la massiccia presenza di turisti nel nostro Comune”, dice il primo cittadino. “Tutti (con l’eccezione dei bambini sotto i 6 anni e chi ha condizioni di salute incompatibili con il suo uso prolungato) siamo tenuti ad usare la mascherina anche negli spazi aperti, oltre che negli spazi chiusi, come già era previsto”.

Paglione spiega che si tratta di un provvedimento – già adottato in altre rinomate località turistiche – resosi necessario a causa della situazione attuale, che registra una ripresa dei contagi in quasi tutte le regioni italiane, con conseguente aumento del rischio epidemiologico dovuto proprio agli spostamenti delle persone tra le diverse regioni: “Per questo – afferma il sindaco di Capracotta – ancora una volta mi appello al senso di responsabilità di tutti, turisti e residenti. Come ho già avuto modo di dire, è bellissimo vedere il nostro paese popolato di turisti dopo diversi mesi durissimi. Tuttavia non possiamo permetterci alcun passo falso, per cui oltre a raccomandare nuovamente la massima attenzione a quelle poche regole comportamentali che ci consentono di bloccare la diffusione del virus (lavaggio e/o disinfezione della mani, distanziamento interpersonale), mi vedo costretto a disporre l’obbligatorietà della mascherina anche all’aperto”.

Ovviamente il Comune ha anche disposto l’intensificazione dei controlli per assicurarsi che l’ordinanza venga rispettata in pieno: “Ripeto – conclude Paglione – non possiamo permetterci di ripiombare nel baratro: poche accortezze ci consentiranno di vivere comunque in tutta serenità questa strana estate. Colgo l’occasione per augurare a tutti un sereno ferragosto”.