Congresso paesaggi rurali storici, Cotugno sottolinea l’importanza del turismo esperenziale

15

CAMPOBASSO – I Paesaggi rurali storici sono una grande risorsa per quello che rappresentano in termini storici e turistici e il Molise ha la fortuna di avere diverse aree di inestimabile bellezza candidate all’iscrizione nel Registro nazionale. Oggi nel primo Congresso nazionale la nostra regione è intervenuta sottolineando l’importanza che riveste nel panorama globale il turismo “esperenziale”, che nel Piano Strategico regionale è uno degli asset principali, e l’importanza di avere un ambiente incontaminato che ha preservato la maggior parte del nostro territorio. Veri punti di forza per una regione che è un “paesaggio rurale” per eccellenza e che punta a tutelare e valorizzare al meglio questa peculiarità per incrementare il turismo nazionale e internazionale”.

Lo afferma l’assessore regionale al turismo, Vincenzo Cotugno, che oggi è intervenuto in videoconferenza al primo congresso nazionale sui paesaggi rurali storici italiani.