Dante Mode, due studenti del Pertini di Campobasso al laboratorio digitale

48

iss pertini campobasso

CAMPOBASSO – L’Istituto d’Istruzione Superiore “Pertini-Montini-Cuoco” di Campobasso è tra le venti Scuole secondarie di secondo grado di tutta Italia selezionate dal Ministero dell’Istruzione per partecipare al “Dante Mode”. Si tratta del primo laboratorio digitale sulla fenomenologia dantesca che si terrà dal 20 al 24 Marzo 2021, in occasione delle celebrazioni per i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta, che il Ministero dell’Istruzione organizza e promuove, in diretta da Ravenna, in collegamento con tutte le regioni italiane con un ricco palinsesto di innovative attività educational.

Il “Pertini” di Campobasso, diretto dal Dirigente prof. Umberto Di Lallo, grazie alla ormai pluriennale scelta di seguire i percorsi CBL (Challenge Based Learning) come metodologia didattica innovativa per i suoi studenti, è tra le venti scuole prescelte sul territorio nazionale ed unica in Molise e parteciperà con due studenti, Giovanna e Alessio, del quinto anno degli indirizzi Biotecnologico e Linguistico seguiti dai docenti Mario Ferocino e Rossella Zollo.

Il Dante Mode è un laboratorio didattico-innovativo, basato sull’approccio del Challenge Based Learning, che ha l’obiettivo di far emergere negli studenti partecipanti punti di vista e posizioni comuni su alcune sfide contemporanee del nostro tempo (ambiente, lavoro, uguaglianza, diritti, cultura, ecc.), grazie all’analisi dei contenuti e degli stimoli offerti dall’opera di Dante, da utilizzare come filtri di indagine complessiva sul sapere umano, anche grazie all’importanza e alla potenza del suo linguaggio e si articolerà in cinque giornate, da sabato 20 a mercoledì 24 marzo, alternando sessioni di formazione in modalità plenaria (su piattaforma Zoom) con sessioni intensive di team-working.

Il laboratorio partirà dalla scelta e dall’introduzione di alcune parole dantesche, selezionate con cura, anche grazie all’aiuto di esperti, all’interno della rubrica quotidiana #ParolaDiDante dell’Accademia della Crusca. Ciascun team partecipante sarà poi chiamato ad unire quelle parole con un tema specifico di grande interesse e attualità. L’obiettivo dei team partecipanti sarà quello di proporre una reinterpretazione, in chiave contemporanea e di futuro, del pensiero dantesco in relazione alle sfide sopra menzionate, con particolare attenzione a tutto ciò che riguarda il futuro dell’educazione.

L’obiettivo dell’innovativo laboratorio è quello di far vivere agli studenti partecipanti un’esperienza aperta di “co-progettazione” culturale, in grado di stimolarli a far parlare e dialogare fra loro il profilo di una grande personaggio della storia, della letteratura e della filosofia come Dante, attribuendo a lui l’originale e corretto pensiero filosofico- ideologico o
politico, ma in un contesto (anche) di attualità.

Il laboratorio assumerà anche una dimensione competitiva, con vere e proprie sfide educative a distanza, individuali e collettive. In linea con lo spirito di ogni attività CBL, sono previste premialità e menzioni speciali per gli studenti e i team che si distingueranno con particolari meriti. Un’occasione significativa per gli studenti del “Pertini” di Campobasso che dovranno rappresentare il Molise nell’ambito dell’interessante competizione nazionale.