Droga: 1,2 milioni di sequestri tra le province di Campobasso, Chieti e Foggia

CAMPOBASSO – Quattro immobili, quote di 5 società, un’attività commerciale a San Salvo (Chieti) e 19 auto, per un valore equivalente al profitto illecito stimato in almeno 1.200.000 euro, sono stati sequestrati nelle province di Chieti, Campobasso e Foggia da Carabinieri e Guardia di Finanza del comandi provinciale di Chieti.

I militari hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal gip del Tribunale dell’Aquila Giuseppe Romano Gargarella, su richiesta del sostituto procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia, Stefano Gallo, nei confronti dei componenti di un sodalizio criminale che operava nel Vastese.

Il sequestro è la seconda fase dell’operazione ‘Evelin’ che il 30 novembre 2018 ha permesso di disarticolare, dopo un anno e mezzo di indagini, un’organizzazione dedita al traffico internazionale di stupefacenti e ad atti intimidatori, anche con l’uso di armi, per garantirsi l’egemonia sul territorio e sulle principali piazze di spaccio.