È il Molise la regione in cui il condizionatore incide meno sull’importo delle bollette

20

condizionatoriCAMPOBASSO – Con l’aumento senza precedenti del costo dell’energia elettrica, utilizzare il condizionatore d’estate diventa molto più costoso e di conseguenza cresce l’importo delle bollette estive. La spesa effettiva è fortemente legata al fattore geografico e in alcuni regioni la spesa è, inevitabilmente, più alta.

La nuova indagine dell’Osservatorio SOStariffe.it e Segugio.it analizza i consumi su base regionale legati all’utilizzo del condizionatore. Il dispositivo ha un “peso” maggiore in bolletta per l’Emilia-Romagna dove si deve mettere in conto una spesa massima di 154 euro. La regione in cui il condizionatore incide in modo minore sull’importo delle bollette è il Molise con un minimo di 58 euro.