Festa della Repubblica 2021, il messaggio del sindaco di Campobasso

41

bandiera comune campobassoCAMPOBASSO – “Nella drammatica sequenza di eventi che ha segnato il mondo intero nel corso di oltre un anno di pandemia, la forza e la solidità del nostro impianto costituzionale e della struttura della nostra Repubblica ha permesso all’Italia, nonostante tutto, di continuare a garantire una vita democratica ai suoi cittadini.

La prova estrema alla quale la pandemia ha sottoposto gli stati e i popoli, ha reso evidente come l’Italia abbia avuto la capacità di affrontare i differenti momenti e le molteplici problematiche che ne sono scaturite, senza perdere la rotta, ponendo la doverosa cura nei confronti di tutte le fasce della sua popolazione e non smarrendo mai il senso della partecipazione democratica.

Pur tra innegabili difficoltà, la nostra Repubblica, anche in questo caso, si è fatta carico di ognuno di noi. Lo fa, oramai, da settantacinque anni e in questo percorso di crescita, anche nei momenti più duri, la ragione democratica non è mai arretrata di un passo, anzi.

È la Repubblica che ha tenuto insieme il nostro paese, oggi come ieri, che lo ha allevato, e che si aspetta da ognuno di noi, adesso, la stessa cura nei confronti del nostro prossimo, nel segno di un’unità sociale che risulta fondamentale per la ripresa di ogni attività.

Festeggiare la Repubblica significa festeggiare ogni singolo italiano. Agli italiani, alla loro forza e alla loro capacità indomita di resistere, va, quest’anno più che mai, dedicata la giornata del 2 giugno” è questo il messaggio del sindaco Gravina in occasione della Festa della Repubblica.