Figc, Vito Tisci ha incontrato le società sportive

65

Da sinistra Di Gioia, Tisci, Felaco, Di Cristinzi,Tell,Barrea e Piano

Il massimo rappresentante del Settore Giovanile e Scolastico della Figc ha fatto il punto della situazione con i club della regione ed ha parlato degli obiettivi futuri

CAMPOBASSO – Il Presidente Nazionale del Settore Giovanile e Scolastico della Figc Vito Tisci ha partecipato nei giorni scorsi ad una riunione ufficiale con le società sportive della regione presso la sala convegni del C.R. Molise. Con lui anche il Segretario Nazionale SGS Vito Di Gioia ed il Responsabile Nazionale dell’Attività di Base Massimo Tell. Alla riunione hanno presenziato i componenti del Consiglio Direttivo del C.R. Molise guidati dal Presidente Regionale della Figc/Lnd Piero di Cristinzi, il Coordinatore Federale Regionale del Settore Giovanile e Scolastico Gianfranco Piano, il Delegato regionale all’Attività di Base Roberto Barrea e la Delegata all’Attività Scolastica Teresita Felaco.

É stato un incontro che ha lasciato spazio a molti spunti di riflessione e che ha gettato le basi per una programmazione sempre più capillare sul territorio come ha confermato il Coordinatore Federale SGS Molise dott. Gianfranco Piano: “É stato un onore per il Molise la presenza dei vertici nazionali del Settore Giovanile e Scolastico e di questo ringrazio il Presidente Di Cristinzi per aver organizzato un invento di tale rilevanza. Durante l’incontro sono state messe sul tavolo diverse progettualità atte a migliorare il calcio giovanile sul territorio. Si è discusso di progetti che prevedono una sempre più forte integrazione tra la Figc/Lnd ed il settore tecnico, una collaborazione che andrà a migliorare il lavoro dei ragazzi non solo sotto il profilo tecnico ma anche educativo e sociale.

Grazie al lavoro svolto dalla nostra collaboratrice, la dottoressa Guidone, che sta supportando i tecnici nei vari percorsi sul territorio, ci sono stati dei contatti ravvicinati con i ragazzi e le famiglie, incontri importanti volti a smorzare ed analizzare aspetti problematici che, sviscerati, sono serviti ad aiutare a mettere in luce tematiche importanti. Durante l’incontro c’è stato un momento fondamentale di interazione tra il Presidente Tisci ed alcuni esponenti delle società giovanili regionali che hanno esposto le varie problematiche riscontrate durante lo svolgimento delle varie attività. La presenza in Molise di esponenti della Federcalcio nazionale, nonché la loro manifesta vicinanza, è per noi non solo un motivo di orgoglio ma anche uno stimolo a svolgere con il massimo impegno il nostro lavoro al servizio dei giovani calciatori”.