Gara di bocce giovanile a Campobasso: ecco chi ha vinto

40

bambini gara bocce avis

CAMPOBASSO – Un successo la gara di bocce giovanile, organizzata dalla Bocciofila Avis Campobasso e disputata al Centro Tecnico Regionale del Molise al Bocciodromo Comunale del capoluogo molisano. Quaranta atleti al via della competizione, tesserati per l’Avis Campobasso, la Frosolonese, il Laghetto Venafro e il Circolo Bocciofilo San Salvo.

A vincere la kermesse il trio costituito da Francesco Triveri, Tomas Camardo e Giuseppe Di Iuorio. Al secondo posto Christian Scerra, Jacopo Cupaiolo e Costantino Macera, terza piazza per Giorgio Di Claudio, Desire Di Iuorio, Angelo Capozio e quarta posizione per Gaya Cupaiolo, Adriano Aufiero, Tomas Bucci.

In un pomeriggio dedicato anche alla sensibilizzazione delle malattie rare con l’ingresso in campo dei giovani atleti con la maglia dell’Associazione Nazionale Pemfigo/Pemfigoide Italy, tanto divertimento e buoni spunti tecnici.

È la seconda gara stagionale giovanile organizzata dal club presieduto da Giuseppe Iacovino e dalla Scuola Bocce dell’Avis Campobasso, diretta dall’istruttore tecnico Luca Marracino.

Presente, ad assistere a tutti gli incontri dei giovani atleti, il presidente della FIB Molise, Angelo Spina, che ha rimarcato come “questi quaranta ragazzi rappresentino il futuro della disciplina sul territorio molisano e nella confinante area sansalvese”.

Alle premiazioni presenti l’assessore allo Sport del Comune di Campobasso, Luca Praitano, e la delegata provinciale del Coni di Isernia, Elisabetta Lancellotta.