Geolive Primeluci Castelvetrano–Europea 92 Isernia 2-3

59

Volley, Europea 92 IserniaCASTELVETRANO – L’Europea 92 può così festeggiare anche la matematica salvezza con due giornate di anticipo rispetto alla conclusione della “regular season”. Fondamentale il successo ottenuto per 2-3 contro il Geolive Primeluci Castelvetrano.

CRONACA

Gara dai due volti, quella delle isernine, sul campo del Castelvetrano, fanalino di coda della classifica del girone D. Dopo aver dominato in maniera tranquilla i primi due set, capitalizzando i break conquistati nelle fasi iniziali delle frazioni di gioco ed allungando dopo il secondo time-out tecnico di ogni parziale, la squadra allenata da Francesco Montemurro, in vantaggio 2-8 nel corso del terzo set, si è letteralmente fermata, permettendo alle padrone di casa di recuperare ed andare a vincere abbastanza agevolmente il set.

Il “black-out” psicologico è durato anche nella quarta frazione di gioco, condotta dall’inizio alla fine dalle siciliane che hanno così meritato in pieno di allungare l’incontro al tie-break.
Nel quinto set, però, le isernine sono riuscite a scuotersi, andando al cambio di campo sull’8-10 e chiudendo abbastanza facilmente.

TABELLINO:

Geolive Primeluci Castelvetrano – Europea 92 Isernia 2-3

Geolive Primeluci Castelvetrano: Impiccihè, Vullo 15, Agola 10, Isoldi 10, Ferrieri 5, Patti 17, Luraghi (L), Lazzari, Scalise (2L), Accardo n.e.; all. Calcaterra

Europea 92 Isernia: La Rocca 8, Baruffi 3, Morone 15, Murri 15, Santin 12, Monitillo 19, Boffa (L), Miceli, Angone 1, Mercieca 2, Bernava n.e.; all. Montemurro

Arbitri: Notastefano e Costanzo di Caltanissetta

NOTE: parziali 18-25, 16-25, 25-20, 25-20, 10-15; durata set 23’, 24’, 27’, 27’, 16’; battute ace/sbagliate Castelvetrano 7/8, Isernia 5/14; muri Castelvetrano 4, Isernia 11; cartellino giallo all’allenatore del Castelvetrano Calcaterra (1° set 8-13) e al capitano dell’Isernia Monitillo (4° set 5-0); cartellino rosso al libero dell’Isernia Boffa (4° set 16-14); prima dell’incontro, osservato un minuto di raccoglimento in memoria del ciclista Michele Scarponi, prematuramente scomparso