Giornata Ecologica ad Agnone il 4 giugno con la pulizia di aree verdi

16

giornata ecologica Agnone

AGNONE – L’Amministrazione comunale di Agnone organizza per il 4 giugno 2021, a partire dalle ore 9:00, la “Giornata Ecologica” per sensibilizzare la cittadinanza nell’adozione di modelli di vita più sostenibili, che rispettino l’ambiente e gli spazi verdi.

La tutela del pianeta e della biodiversità passa necessariamente attraverso incentivi alla presa di coscienza dei danni che determinati comportamenti incivili e inquinanti causano alla natura. L’ambiente che ci circonda è il palcoscenico del vivere quotidiano di ogni persona: più è sano, più sana è la vita di ognuno. Inoltre, le terre dell’Alto Molise custodiscono tesori faunistici e floreali inestimabili che vanno apprezzati e tutelati.

Per tali motivi, l’Amministrazione comunale ha fortemente a cuore il tema della tutela dell’ambiente. L’occasione del 4 giugno rappresenta un momento importante per lanciare un messaggio chiaro a tutta la cittadinanza: bisogna evitare di inquinare per non inquinare il nostro futuro.

A tal proposito, durante la “Giornata ecologica” ci si impegnerà a ripulire e risistemare alcune aree verdi di Agnone, a cominciare da quelle della strada panoramica “Pietro Mennea”, da tempo vessate da riversamenti di rifiuti inconsulti.

Nella realizzazione della giornata, è stata volontà dell’Amministrazione quella di invitare a partecipare gli studenti e i docenti delle scuole agnonesi, nonché gli ospiti della Comunità-Alloggio “Alto Molise” e del Centro SPRAR al fine di creare un evento dal risvolto non solo ambientale ma anche sociale.

Il Sindaco Daniele Saia ha così commentato l’evento: “La ‘Giornata Ecologica’ era nelle nostre idee già da tempo e adesso, con l’allentamento delle restrizioni anti-Covid, abbiamo potuto finalmente programmarla. Sarà un’ottima occasione per far comprendere a tutti quanto sia importante la tutela della biodiversità”.

La cittadinanza è invitata a partecipare seguendo le normative di prevenzione, indossando quindi le mascherine e rispettando il distanziamento interpersonale.