Isernia, 80enne malata cade in casa: salvata grazie l’intervento dei Carabinieri

69

Isernia, 80enne malata cade in casa: salvata dai CarabinieriISERNIA – Ad Isernia, una donna 80enne, malata è caduta accidentalmente nella propria abitazione e presa dal panico non riusciva più a rialzarsi. Le urla disperate non hanno nemmeno attirato l’attenzione del figlio che dormiva al piano superiore, così ha formulato il numero di emergenza “112”.

L’operatore della Centrale Operativa dei Carabinieri di Isernia, ha tranquillizzato l’anziana donna tenendole compagnia al telefono, mentre sul posto è stata inviata una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile, che in pochissimi minuti ha raggiunto l’abitazione interessata.

I due militari, con l’ausilio di personale dei Vigili del Fuoco, sono riusciti ad entrare nell’appartamento forzando la porta d’ingresso, prestando così soccorso alla malcapitata, rialzandola ed adagiandola sul letto. Intanto dalla Centrale Operativa dei Carabinieri era già partita anche la richiesta di intervento di personale del “118” che successivamente è intervenuto trasportando l’80enne presso il locale Ospedale Civile per le cure del caso.

La donna ha rivolto un sincero ringraziamento ai carabinieri per la particolare sensibilità dimostrata nei suoi confronti. Questa vicenda, conclusasi a lieto fine, evidenzia come l’Arma dei Carabinieri oltre ai problemi connessi alla sicurezza pubblica in genere, sia costantemente impegnata a prestare la massima attenzione verso tutti quei problemi, di qualsiasi natura essi siano, che possono riguardare le fasce più deboli e indifese, come appunto gli anziani, in particolare durante il periodo delle festività quando spesso rimangono soli in casa, prestando loro assistenza proprio come è avvenuto nel provvidenziale intervento eseguito nelle ultime ore.