Isernia manifesta per la pace, Cotugno: “Il popolo ucraino deve tornare a vivere libero”

33

ISERNIA – “Il cuore di Isernia per la pace. Basta guerra!”. Così il vice presidente della Regione Molise, Vincenzo Cotugno, che ieri sera ha partecipato alla manifestazione indetta a Isernia per chiedere il cessate il fuoco in Ucraina. Centinaia le persone che sono scese in piazza “a sostegno degli ucraini, del loro diritto a vivere in pace e che invece hanno subito in questi giorni una brutale occupazione! Che il popolo ucraino torni a vivere libero… subito!”, ha concluso Cotugno.

Presente altresì al presidio il segretario regionale del Pd, Vittorino Facciolla, insieme ai vertici del partito provinciale e comunale. Facciolla ha parlato di “una fiaccolata per dire no alla guerra e sì alla pace ed alla libertà di autodeterminazione dei popoli”. È ovviamente intervenuto anche il sindaco di Isernia, Piero Castrataro.