Lavori al cinema teatro Alphaville Campobasso: presentato il progetto

25

Campobasso municipio

Il Comune presenta il progetto dei Lavori di efficientamento energetico sul sistema integrato edificio/impianti del cinema da finanziare nell’ambito del PNRR

CAMPOBASSO – Il Comune di Campobasso, con una Delibera della Giunta, ha risposto al pubblico avviso del Ministero della Cultura (MIC), per la presentazione di Proposte di intervento per la promozione dell’ecoefficienza e riduzione dei consumi energetici nelle sale teatrali e nei cinema, pubblici e privati, da finanziare nell’ambito del PNRR.

L’Amministrazione di Palazzo San Giorgio ha così presentato il progetto definitivo “Lavori di efficientamento energetico sul sistema integrato edificio/impianti del cinema teatro Alphaville sito in Campobasso in via Muricchio”.

L’importo complessivo del progetto è pari ad euro 250.000,00 di cui l’80% finanziato come costi ammissibili con fondi PNRR e il restante 20%, per un importo pari ad euro 50.000, quale quota di co-finanziamento con fondi propri del Comune.

L’Amministrazione comunale di Campobasso, consapevole che i costi energetici legati al funzionamento degli edifici e dei servizi pubblici costituiscono gran parte delle spese gravanti sul bilancio comunale, intende così adoperarsi per effettuare interventi puntuali di efficientamento energetico sulle strutture pubbliche di propria competenza, con particolare attenzione all’edificio “Ex ONMI”, unità immobiliare destinata a Cinema Teatro Alphaville sito in via Muricchio. Tale edificio, oltre a presentare un notevole volume, presenta grandi problemi a livello di dispersioni termiche e di comfort termo-igrometrico principalmente dovuti all’elevata superficie disperdente relativa all’involucro trasparente ed opaco.

L’individuazione degli interventi messi in programma nel progetto presentato, è scaturita da un’approfondita Diagnosi Energetica svolta sull’edificio comunale, la quale ha messo in luce le primarie necessità tenuto conto del tipo di utilizzo della struttura stessa. Grazie alla redazione di tale analisi, condotta secondo le linee guida dell’ENEA ed in linea con quanto stabilito dalla UNI 11775: 2020 e dalla serie UNI CEI EN 16247, si è giunti a definire le migliori Opportunità di Risparmio Energetico (O.R.E). La realizzazione di almeno uno degli interventi migliorativi indicati in Diagnosi Energetica consentirà all’Amministrazione comunale di Campobasso di cumulare i finanziamenti offerti dallo Stato agli incentivi da Conto Termico 2.0., incrementando la possibilità di spesa e, conseguentemente, l’efficienza globale della struttura.

L’unità immobiliare del Cinema Alphaville è posta al piano terra del Palazzo “EX ONMI”. Compatibilmente con le risorse economiche a disposizione, si è scelto di intervenire procedendo alla coibentazione dell’ultimo solaio piano verso il sottotetto non riscaldato, alla sostituzione delle superfici vetrate con infissi a bassa emissività, capaci di curare anche il comportamento luminoso dei sistemi di vetrazione in genere, e di aumentare notevolmente l’efficienza della struttura in corrispondenza dei volumi maggiormente esposti ai cambi di temperatura e all’irraggiamento solare, garantendo maggiore comfort negli spazi dell’edificio oggetto di interventi ed un maggiore abbattimento del costo dei vettori energetici. Si è inoltre deciso di intervenire sul sistema di climatizzazione mediante: la sostituzione dell’attuale sistema di emissione a radiatori con un sistema di emissione a più bassa temperatura a ventilconvettori; la sostituzione del sistema di regolazione (per singolo ambiente) con uno di ultima generazione PI – PID remotizzato.

È prevista la realizzazione sul solaio di copertura inclinato dell’edificio di un impianto da FER fotovoltaica BT trifase della potenza di 17 KWp costituito da n. 50 moduli fotovoltaici in silicio monocristallino da 340 Wp ciascuno.

Si prevede anche la correzione dei ponti termici in corrispondenza degli infissi esterni e la sostituzione degli attuali corpi illuminanti interni con lampade a tecnologia LED di ultima generazione, con controllo del flusso luminoso. Infine, per ottimizzare la sicurezza interna degli ambienti della sala cinema e degli spazi a suo servizio, si prevede la sostituzione del rivestimento a pavimento con uno ignifugo e la sostituzione di N. 2 porte antipanico del tipo REI.

Gli interventi previsti sull’ involucro trasparente consistono nello smantellamento di N. 12 finestre e di N. 3 porte di ingresso del tipo presenti attualmente al piano terra dell’edificio (vedi cartografia allegata), e nella loro sostituzione con infissi a tecnologia avanzata, triplo vetro, a bassa emissività e trasmittanza inferiore ai limiti di legge più restrittivi. Tutte le porte nuove saranno dotate di maniglione antipanico. La sostituzione dei serramenti comporterà un miglioramento complessivo dell’isolamento termico ed acustico ed un aumento della sicurezza e del comfort interni all’edificio, senza sottovalutare il miglioramento estetico della facciata e la garanzia di durata nel tempo.