Magnolia Campobasso, al via la nuova stagione

coach Sabatelli riceve il cinque dei tifosi

Parte da oggi la preparazione per il nuovo campionato di A2 femminile sul parquet del PalaVazzieri. Coach Sabatelli: “Settimana snodo da un punto di vista fisico e della filosofia del nostro gioco”

CAMPOBASSO – Torna a suonare la campanella nella grande scuola cestistica della Magnolia Campobasso. Il team rossoblù griffato La Molisana inizia oggi, 20 agosto, la sua preparazione per la seconda stagione nel girone Sud dell’A2 femminile. A rispondere all’appello del club del capoluogo di regione saranno le confermate Roberta Di Gregorio (capitano del gruppo), Giulia Ciavarella (reduce dall’oro ai Mondiali di tre contro tre a Manila) e Laura Reani e le new entries (in rigoroso ordine alfabetico) Emilia Bove, Sofia Marangoni, Rachele Porcu, Giovanna Elena Smorto e Laura Želnytė.

Con loro lavoreranno anche quattro prospetti del vivaio (le ‘locali’ Elena Sammartino e Francesca Landolfi, la venafrana Nina Corsetti e la termolese Alessandra Falbo, che però si aggregherà in corsa reduce dal torneo Bam con la nazionale under 14 in Slovenia).

Rigorosi docenti di queste allieve dalla smisurata passione per la palla a spicchi saranno l’head coach Mimmo Sabatelli coi suoi assistenti Rosario Filipponio ed Andrea Anzini ed il preparatore fisico Gianni Colagiovanni.

MENU SETTIMANALE

Per loro, in un periodo di lavoro spalmato su cinque settimane, una costante ben precisa: quella delle doppie sedute sul parquet di un PalaVazzieri che, per la nuova stagione, è stato oggetto di un ulteriore restyling che consentirà maggiore luminosità ed una più ampia visibilità per i supporter rossoblù. Nello specifico, per le magnolie, al mattino (solitamente dalle 9.30) ci sarà la seduta atletica, mentre, nel pomeriggio (d’abitudine dalle 17.30) spazio al lavoro tecnico-tattico. Nell’ambito della prima settimana si andrà avanti sino a sabato con domenica giorno di sosta e ripresa dei lavori lunedì 27 agosto.

IL SABATELLI PENSIERO

«Questa prima settimana – spiega alla vigilia il capo allenatore dei #fioridacciaio Mimmo Sabatelli – rappresenta un periodo di snodo importante dedicato principalmente al lavoro fisico con Gianni Colagiovanni. Sul versante tecnico, invece, cominceremo a dare le prime idee su quella che sarà la nostra filosofia di gioco. Dal primo impatto con le ragazze, si intuisce che hanno lavorato tutte durante l’estate portando avanti il programma loro consegnato o, come nel caso di Ciavarella, di fatto senza fermarsi mai. Questa rappresenta senz’altro una base di partenza importante, al pari del grande entusiasmo che si respira all’interno del gruppo”.

TEST MATCH DEFINITIVI

Delineato pienamente – intanto – anche il calendario delle amichevoli con l’unico punto in sospeso legato allo scrimmage d’avvio del primo settembre (si sta individuando un’antagonista) in programma sul parquet di Vazzieri. Con certezza, invece, la seconda uscita sarà venerdì 7 settembre a Civitanova Marche per quello che sarà un gustoso anticipo di campionato. E, al tempo stesso, un prologo all’evento centrale del precampionato: il quadrangolare con i team di A1 di Venezia, Napoli e Battipaglia ospitato in città l’11 e 12 settembre, momento di lancio ufficiale per il team che – prima dell’esordio ufficiale tra le mura amiche del 29 settembre contro l’Athena Roma – avrà ancora davanti a sé un test interno con l’Elite Roma il 18 (altro antipasto di regular season) e, quattro giorni dopo, l’ultima uscita a Napoli contro il quintetto partenopeo di A1.

REANI MAGLIA ROSA

Nel primo pomeriggio, tra l’altro, si è completato l’arrivo in sede del nucleo base dei #fioridacciaio. Prima a giungere all’ombra del Castello Monforte è stata l’ala veronese Laura Reani, in città già venerdì. Sabato è stato poi il turno di Rachele Porcu, Laura Želnytė (atterrata prima a Ciampino con un volo proveniente dalla Lituania) e Sofia Marangoni. A completare il quadro, alla vigilia dello start alla preparazione, l’abbraccio al Molise di Roberta Di Gregorio, Giulia Ciavarella, Emilia Bove e Giovanna Elena Smorto, le ultime a lasciare i lidi delle proprie vacanze.