Montenero, un progetto per favorire l’interazione linguistica

17
parla con me
progetto parla con me – Foto Comune Montenero di Bisaccia

MONTERO DI BISACCIA – Un opuscolo con tabelle grafiche suddivise per aree tematiche, destinato a favorire l’interazione linguistica con i profughi ucraini presenti nel nostro paese, al fine di migliorare la qualità della vita di persone che sono fuggite dalla guerra e che non conoscono la lingua italiana.

È questo lo scopo principale del progetto “Parla con me” presentato ieri mattina in Comune al sindaco Simona Contucci e all’assessore alla Politiche Sociali Tania Travaglini dalle logopediste Nicole Genova e Alessia Ramundi.

L’iniziativa, rimodulata sulla base di quanto già utilizzato nella Comunicazione Aumentata Alternativa, è stata giudicata particolarmente utile in questo momento storico così delicato e sarà destinata alle scuole, alle associazioni e alle famiglie ucraine presenti a Montenero di Bisaccia, nella convinzione che potrà migliorarne notevolmente l’integrazione nella comunità.

“Abbiamo accolto con entusiasmo questa bellissima idea solidale – ha commentato il sindaco Simona Contucci – perché siamo certi che darà la possibilità agli ucraini giunti nelle ultime settimane sul nostro territorio comunale di potersi integrare con più facilità, utilizzando schede grafiche contenenti parole e simboli in entrambe le lingue.

Grazie alla presidente dell’Associazione Una Mano Per la Vita Onlus, Viviana D’Aulerio, le schede saranno distribuite nelle nostre scuole e, soprattutto, nelle classi che ospitano i bambini ucraini. Abbiamo inoltre stabilito che queste schede saranno rese accessibili anche alle associazioni locali che si occupano, o si occuperanno in futuro, di supporto e assistenza alle famiglie dei profughi ucraini.

Ringrazio di cuore le dottoresse Genova e Ramundi per averci donato questo opuscolo, nella speranza di poter fornire un aiuto concreto ai bambini e agli adulti ucraini giunti qui a Montenero, con un ringraziamento speciale alla dottoressa D’Aulerio per la sua consueta diponibilità”.

Per ricevere ulteriori informazioni su questo progetto è possibile scrivere una mail a parlaconmecaa@gmail.com

Si informa infine che è presente online un sito dal quale è possibile scaricare tabelle di comunicazione in maniera gratuita (www.logosenzafrontiere.com): si tratta di un sito in continua evoluzione, ideato dalla dottoressa Chiara Grassini, con cui collaborano tante logopediste italiane. L’obiettivo del sito web è quello di sostenere più aree della comunicazione: sono state infatti ideate tabelle da utilizzare in farmacia, dal medico, durante la vaccinazione e in tanti altri momenti della vita quotidiana.